fbpx
Salernitana, Ventura: «La nostra un’occasione clamorosa»
Salernitana, Ventura: «La nostra un’occasione clamorosa»

Il mister dei granata Ventura dopo la sconfitta di Cremona: «Se avessimo fatto gol ci saremmo sicuramente portati a casa la vittoria»

Terza sconfitta in trasferta per la Salernitana di Gian Piero Ventura, che contro la Cremonese è caduta con il risultato di 1-0 grazie al primo gol in campionato di Ciofani. Al termine della partita ha parlato in conferenza il mister dei granata.

OCCASIONE – L’argomento più dibattuto è la clamorosa tripla occasione da gol per gli ospiti, che però non sono riusciti a segnare: «Abbiamo regalato molti palloni in uscita, nella ripresa chi faceva gol portava a casa i tre punti .Abbiamo avuto un’occasione colossale, l’abbiamo persa e poi come succede nel calcio hanno segnato loro». Anche l’ex ct non commenta quanto la posizione di Ceravolo possa aver influito sul gol di Ciofani:«Fuorigioco? Cambia poco, ormai è finita e finché non ci sarà possibilità di fare verifiche è inutile parlarne. Ripeto, da una parte noi abbiamo avuto una situazione clamorosa e dall’altra una che lo è un po’ meno. Il calcio è fatto così. Sono certo che se quell’occasione fosse entrata ci saremmo portati a casa i tre punti».

QUALITÀ – Per Ventura la sua Salernitana è solo all’inizio del percorso che ha in mente: «Questa è diversa dalle altre due partite che abbiamo perso in trasferta. C’erano diverse cose che potevamo fare meglio, noi volevamo proporre. Le 4-5 occasioni pericolose che hanno avuto e che Micai ha saputo sventare vengono tutte da palle che abbiamo perso noi, quindi questo fa parte di un percorso di crescita. Adesso siamo davanti a un bivio: se l’errore ti frena fai passi indietro, altrimenti si fanno passi in avanti. Nei primi minuti siamo arrivati sul fondo spesso senza mai mettere bene in mezzo il pallone regalandola al portiere. La Cremonese è una buona squadra anche se è in difficoltà, se pensiamo di avere la loro stessa qualità…». 

Foto: sito ufficiale Salernitana


Fonte: dai nostri inviati allo Stadio Zini Lorenzo Coelli e Andrea Ferrari
Ogni replica, anche se parziale, necessita della corretta fonte CUOREGRIGIOROSSO.COM

 

 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: