fbpx
Dazn – Ciofani: «Chi pensa che io sia finito…»
Dazn – Ciofani: «Chi pensa che io sia finito…»

Cremonese-Salernitana, le dichiarazioni di Daniel Ciofani: «Dedico gol e vittoria al nostro compagno Volpe, colpito da un lutto in settimana»

Un palo, un gol segnato e un altro sfiorato. Daniel Ciofani, l’uomo più atteso, si è così espresso ai microfoni di DAZN a fine partita: «Questo gol per me vuol dire tanto perché ho sempre lavorato. Era solo una questione di tempo, soprattutto per uno con le mie caratteristiche. In casa, per me è solo la seconda partita da titolare perché ho giocato solo contro l’Entella. Sapevo di poter far bene perché siamo una squadra forte. Stiamo lavorando bene, anche se i risultati non ci stanno dando ragione. Una risposta a chi dice che sono finito? Non ha capito niente. Ma non mi interessa. Se ho scelto questo progetto è per dimostrare soprattutto a me stesso di essere un giocatore sempre forte alla ricerca di progetti importanti. Ma questi hanno bisogno di tempo e positività».

FATICA A SEGNARE – La Cremonese resta comunque il peggior attacco della categoria nonostante nomi altisonanti: «Siamo andati sotto rendimento in molti, soprattutto i nuovi dai quali ci si aspetta molto. Adesso stiamo lavorando al completo e questo vuole dire tanto. A fine anno tireremo le somme. Baroni? Lui ha sempre cercato di portare tranquillità e giocare con il cuore. Ci siamo guardati ognuno dentro se stessi, e ho voluto ripartire da quello che so fare meglio, cioè lottare. Voglio dedicare la vittoria a Giacomo Volpe, colpito da un lutto in settimana».

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche: