fbpx
Cremo, cinque momenti della stagione 2018-19
Cremo, cinque momenti della stagione 2018-19

4) IL GOL DI EMMERS CON IL BENEVENTO

Gol emmers cremo benevento

“Dal gol di Emmers contro il Benevento è partito tutto”. Quante volte, nelle ultime settimane, abbiamo ricordato quel momento in cui, a tempo scaduto, lo Stadio Zini è letteralmente esploso per il tap-in vincente del giovanissimo belga? Dopo le 4 sconfitte in 5 partite, la Cremonese – vicinissima ai playout – opta per il congedo del ds alle prime armi Rinaudo e di sostituirlo con l’esperto Bonato. Decisiva la mossa, durante la sosta per il turno di riposo, da parte del nuovo arrivato di confermare Rastelli, contro la volontà di buona parte della tifoseria. Una scelta coraggiosa che poi ha dato i suoi frutti. Si avvicinavano le sfide con Benevento in casa e Venezia fuori, lì si sarebbe deciso il futuro del tecnico napoletano, perché poi il campionato si sarebbe fermato ancora per le Nazionali.

GIOIA INFINITA – Cremonese-Benevento si gioca domenica 10 marzo alle 15, i campani arrivano delusi per il 2-0 incassato il lunedì precedente a Livorno. La partita scorre via senza troppi patemi, molto equilibrio in campo e da un punto di vista del gioco e da quello delle occasioni create. Rischia però la situazione di compromettersi appena segnalato il recupero, perché Strefezza, entrato in campo da circa mezz’ora, si fa espellere per qualche parola di troppo nei confronti dell’arbitro. Ma è incredibile ciò che avviene al 94′: ripartenza grigiorossa con Renzetti, Castagnetti lascia partire un bolide che Montipò para, ma poi non può fare nulla sul tap-in di Emmers. Il turning-point della stagione è servito: tutta la panchina in campo per festeggiare, Rastelli compreso. Carica a mille.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!