fbpx
Ciofani, pochi gol ma pesanti: sono valsi 10 punti
Ciofani, pochi gol ma pesanti: sono valsi 10 punti

L’attaccante della Cremonese Ciofani ha segnato solo 5 gol, molto pochi rispetto alle previsioni, ma hanno comunque portato ben 10 punti

Doppietta alla Juve Stabia che permette alla Cremonese di rimanere in Serie B, in un finale di stagione più rovente che mai. Per Daniel Ciofani, che compirà 35 anni fra qualche giorno, era l’ottava partita di fila da titolare nel giro di poco più di un mese (solo col Benevento partì Ceravolo al centro del tridente offensivo di Bisoli). Voti positivi in questo post lockdown per l’attaccante ex Frosinone, che non solo ha segnato 3 reti molto importanti con Livorno e – appunto – Juve Stabia, ma ha fatto molto lavoro sporco, conquistando falli e tenendo su palla quando richiesto. Un ruolo fondamentale per una squadra che, in ripartenza, sceglieva di appoggiarsi alla “boa” dei tre davanti.

POCHI GOL MA PESANTI – Lo stesso Ciofani, intervistato dopo la gara del Menti, ha detto che con Bisoli qualcosa è scattato, per quanto riguarda sia la squadra che se stesso. Specialmente dal pari rocambolesco di Salerno in avanti. Se fosse sempre stato questo delle ultime partite, forse il bomber avrebbe raggiunto la doppia cifra, cosa che gli era accaduta nei tre precedenti campionati di B disputati. Invece, in attesa del match contro il Pordenone di venerdì, si trova solamente a 5 gol in 35 presenze (ha saltato solo le trasferte di Empoli e La Spezia), che però hanno portato la bellezza di 10 punti. Ricordiamo il gol per l’1-0 alla Salernitana (unico in casa), quello di Chiavari per l’1-1 con l’Entella, lo stacco di Livorno (finì 1-2 per i grigiorossi) e i due di ieri sera a Castellammare. Reti pesanti.

SERVE ALTRO – Quando però la Cremo, circa un anno fa, era in trattativa avanzata per Ciofani, era certa di portare a casa un bomber da almeno 15 gol. Li aveva realizzati negli anni precedenti in B, con comodità. Invece le cose non sono andate secondo le previsioni, per tanti e svariati motivi che non stiamo qui a citare di nuovo. Lui stesso poteva fare di più, ha detto anche questo ieri sera dopo la partita, con umiltà. Con Bisoli in panchina anche per la prossima stagione di B, Ciofani potrebbe anche rimanere (ha ancora un anno di contratto). Il feeling è cresciuto nel tempo. Vedremo cosa riserverà il mercato, l’attaccante era finito nel mirino di Palermo, Vicenza e Pescara.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

UFFICIALE: Ventura lascia la Salernitana

UFFICIALE: Ventura lascia la Salernitana