fbpx
Torino, salvezza ma non solo
Torino, salvezza ma non solo

Vi presentiamo il Torino: obiettivo primario la salvezza, ma si punta a migliorare il decimo posto della passata stagione

Dopo le due sconfitte di misura contro Fiorentina e Roma, la Cremonese vuole trasformare i tanti complimenti ricevuti in punti. I grigiorossi esordiranno nel vecchio-nuovo stadio Zini sabato 27 agosto alle 18.30 contro il Torino. Scopriamo di più sui piemontesi attraverso la nostra scheda di presentazione.

MERCATO – Quella dei granata è stata una sessione di mercato ricca di addii dolorosi: Bremer è stato ceduto alla Juventus a cifre record, capitan Belotti ha salutato a parametro zero, Mandragora e Brekalo non sono stati riscattati, Pobega è tornato al Milan e Praet al Leicester. Nelle ultime settimane il ds Vagnati ha rimediato concludendo diverse operazioni: in difesa sono arrivati il talentuoso Schuurs (Ajax) e Lazaro (Inter), sulla trequarti invece il 18enne Ilkhan dal Besiktas, Vlasic (West Ham), Miranchuk (Atalanta) e Radonjic (Marsiglia).

FOCUS SUL MOMENTO – Nonostante la litigata tra l’allenatore Juric e il ds Vagnati durante il ritiro estivo, l’inizio di stagione del Torino è stato senza dubbio positivo. Dopo aver battuto 3-0 il Palermo in Coppa Italia, i granata hanno battuto 2-1 il Monza in trasferta per poi pareggiare in casa con la Lazio.

STARTING XI – Mister Juric dovrebbe proporre il 3-4-2-1 visto nelle prime due giornate. In porta il titolare è Milinkovic-Savic, mentre in difesa Buongiorno e Rodriguez saranno titolari, con Djidji e Zima che si giocano l’ultimo posto disponibile. A centrocampo confermato Ricci, mentre Lukic (a cui è stata tolta la fascia di capitano) dovrebbe partire dalla panchina in favore di Linetty con Singo e Ola Aina in fascia. Sulla trequarti confermati Radonjic e Sanabria, mentre per sostituire l’infortunato Miranchuk dovrebbe giocare Vlasic.

Redazione

Potrebbe interessarti anche: