fbpx
Pres. Modena: «Voglio imitare la Cremonese»
Pres. Modena: «Voglio imitare la Cremonese»

Il Presidente del Modena Carlo Rivetti: «Voglio aiutare il sistema con un Modena ricco di italiani, puntando sui giovani come ha fatto la Cremonese»

La Cremonese come modello da seguire per lo sviluppo e la crescita dei giovani calciatori italiani. Ne ha parlato qualche giorno fa Gaetano Castrovilli (uno dei primi a farsi le ossa a Cremona in periodo recente) e lo ha ribadito Carlo Rivetti, presidente del Modena. La società di mister Tesser, fresca di promozione in Serie B, ha un piano triennale per raggiungere il massimo campionato, e al patron piacerebbe ripercorrere le orme dei grigiorossi: «Mi piacerebbe avere un Modena con molti italiani, dobbiamo aiutare il nostro sistema e quindi le Nazionali. Vorrei imitare la Cremonese che punta sui giovani, anche se con meno prestiti» ha dichiarato a TuttoSport. Già nella sua intervista a CuoreGrigiorosso Tesser ci ha raccontato di avere tanti ragazzi in rosa, decisivi già in Serie C.

Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: