fbpx
DAZN – Castagnetti al 90′: «Sfruttati gli episodi»
DAZN – Castagnetti al 90′: «Sfruttati gli episodi»

Le parole di Michele Castagnetti ai microfoni di DAZN al termine di Venezia-Cremonese 1-2, decisa da un suo splendido gol su punizione

Non può che essere Michele Castagnetti il giocatore intervistato dai microfoni di DAZN al termine di Venezia-Cremonese. Il centrocampista grigiorosso ha prima servito l’assist per il gol di Mogos, poi ha chiuso la pratica con un missile su punizione: «Nel primo tempo il Venezia ci ha messo molto in difficoltà. Negli spogliatoi abbiamo cercato di ricompattarci e nella ripresa abbiamo sfruttato gli episodi. Dopo il rigore abbiamo sfruttato l’inerzia e abbiamo trovato lo 0-1, hanno pareggiato anche loro su azione da calcio d’angolo poi per fortuna abbiamo trovato il gol dell’1-2, siamo molto contenti».

INIZIO CONTRATTO – Castagnetti spiega poi come la Cremo volesse iniziare in tutt’altra maniera: «Volevamo partire forte e andare a prenderli alti ma loro sono una squadra molto brava a palleggiare, sono una squadra nuova, molto interessante, ci hanno veramente messo in difficoltà. Abbiamo concesso un po’ che non è da noi, però nel secondo tempo siamo riusciti a ribaltarla, fuori casa è sempre difficile fare punti».

SUI NUOVI E SUL SECONDO GOL CONSECUTIVO – Il centrocampista grigiorosso si è poi espresso sull’impatto dei nuovi e sul suo secondo gol in una settimana: «Deli è un giocatore molto forte tecnicamente, lo sapevamo già, è uno che ti fa fare il salto di qualità, salta l’uomo, calcia e fa assist, ci darà una grande mano. Ciofani è arrivato da pochissimo, ha bisogno di tempo per entrare nei meccanismi della squadra. Mi fa strano aver segnato ancora ma spero di continuare a farne, non è il mio compito ma se vengono tanto meglio. Domani ci riposiamo poi da lunedì testa all’Entella».

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Pisa, D’Angelo: «Preparati al loro 3-5-2»

Pisa, D’Angelo: «Preparati al loro 3-5-2»

V. Entella, Boscaglia: «Vinto con merito»

V. Entella, Boscaglia: «Vinto con merito»