fbpx
Cremonese, l’arrivo di Ciezkowski “sblocca” la punta?
Cremonese, l’arrivo di Ciezkowski “sblocca” la punta?

Con l’arrivo del portiere polacco si libererà un posto per gli over, da colmare con l’arrivo dell’attaccante per completare la rosa

L’arrivo di un portiere per sbloccare quello di una punta. Potrebbe essere questo il caso della Cremonese, che poche ore fa ha annunciato l’arrivo dell’estremo difensore polacco Dorian Ciezkowski. Essendo un classe 2001, l’ex Taranto fa parte della categoria di giocatori under, che quest’anno considera tutti i calciatori nati dal 1° gennaio 1998 in poi. Ma in che modo questo si collega all’attaccante che puntano i grigiorossi?

PUZZLE – L’arrivo di Ciezkowski, che probabilmente sarà il terzo portiere, lascia presagire l’uscita di uno tra Volpe e Alfonso, chiusi dal titolare Carnesecchi e con il contratto in scadenza nel 2022. Difficilmente si ripeterà quanto visto lo scorso gennaio, con quattro portieri in rosa e uno (Zaccagno) costantemente fuori dalla lista dei convocati. Considerando che gli over grigiorossi sono 18 (raggiunto il limite massimo consentito per le liste da consegnare a inizio campionato), la cessione di uno dei due estremi difensori permetterebbe di liberare uno slot da riempire con la punta che si sta cercando sul mercato (il nome più caldo è quello di Di Carmine, ma non si escludono sorprese). Un’altra opzione per inserire un’ulteriore over in rosa riguarda la cessione di Ceravolo, in uscita dalla Cremo.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: