fbpx
Cremo, Baez pronto al rilancio nella “sua” Cosenza
Cremo, Baez pronto al rilancio nella “sua” Cosenza

L’esterno uruguaiano della Cremonese Jaime Baez è pronto a tornare dal 1′ contro la sua ex squadra: per ripartire servono anche i suoi assist

Jaime Baez è pronto al rilancio. L’esterno della Cremonese è tra i candidati a vestire una maglia da titolare in occasione della sfida di domani pomeriggio tra i grigiorossi e il Cosenza (calcio d’inizio ore 14), squadra che il classe ’95 conosce molto bene avendo giocato in Calabria per due stagioni e mezzo prima di approdare all’ombra del Torrazzo (83 presenze, 9 gol e 17 assist il suo score totale in rossoblù). Un’occasione importante per l’ex Fiorentina, che quest’anno non è ancora riuscito a mostrare i colpi di classe a cui ci aveva abituato la scorsa stagione.

FIDUCIA – Nelle prime 15 giornate di campionato l’attaccante di Montevideo ha raccolto 12 presenze con la Cremo (7 da subentrato), mettendo a segno un solo assist (contro il Lecce lo scorso agosto). Numeri ben diversi rispetto a quelli della stagione 20-21, quando fece 6 assist e 1 gol in 18 presenze. Quando chiamato in causa nelle ultime partite (Alessandria e Frosinone) il 26enne ha sempre risposto positivamente a mister Pecchia, che in conferenza ha spiegato: «Sono veramente contento per Jaime, martedì è entrato con forza, energia e soprattutto fiducia». La probabile titolarità al San Vito Marulla (probabile giornata di riposo per Zanimacchia) è una grande chance per tornare a sfornare assist e permettere alla Cremo di restare in zona playoff. Per raggiungere gli obiettivi prefissati dai grigiorossi c’è bisogno anche della qualità di Baez.

Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Roma-Cremonese, la designazione arbitrale

Roma-Cremonese, la designazione arbitrale