fbpx
Auguri a Castrovilli, il giovane talento grigiorosso
Auguri a Castrovilli, il giovane talento grigiorosso

Compie oggi 22 anni Gaetano Castrovilli, alla sua seconda stagione in grigiorosso e uno dei talenti più promettenti in Italia

Il ragazzo si farà. Così cantava De Gregori, così si può dire di Castrovilli, Classe ’97, prodotto del vivaio del Bari e di proprietà della Fiorentina è alla sua seconda stagione alla Cremonese. Già da tempo, però, ci sono squadre di A interessate a lui.

BARI – Castrovilli ha solo undici anni quando il Bari lo acquista dal Minervino, squadra del suo paese natale. La classe c’era già e, per le movenze e il modo di giocare, i paragoni con un suo illustre predecessore partito anche lui dal capoluogo pugliese si sprecavano. Poco più che maggiorenne esordisce in B, in un’annata difficile per la squadra biancorossa guidata prima da Mangia e poi da Nicola. Sarà l’unica apparizione stagionale per il giovane che troverà più spazio nel campionato seguente, con dieci partite e i playoff raggiunti.

FIRENZE – Il ragazzo promette bene e la prima ad accorgersene è la Fiorentina. Già nel 2016 aveva giocato il Viareggio coi viola che non l’avevano mai perso di vista così nel febbraio 2017 arriva il passaggio definitivo in Toscana. Sarà fondamentale per il proseguo della stagione dei gigliati che arrivano in finale di campionato anche grazie ai suoi 7 gol e 9 assist.

CREMONA – Arriva così il passaggio tra i grandi. La destinazione è Cremona, tappa finale di un climax ascendente che l’ha portato a giocare dal sud, al centro fino al nord. Nonostante la giovane età, dimostra la sua classe sin dalle prime partite segnando all’esordio allo Zini contro l’Avellino. Sarà la sua unica rete di un’annata comunque positiva per essere la prima “seria” in B. Quest’anno è arrivata la definitiva consacrazione (nonostante un rendimento ancora un po’ ondivago e problemi al ginocchio): Castrovilli si può dire che è uno dei senatori della squadra – vista la grande rivoluzione in estate – e il bilancio al momento è di 3 reti segnate. Proprio lui ha segnato il primo gol in stagione contro il Pescara e lo score è destinato a migliorare.

Quest’anno è arrivata anche la prima chiamata in nazionale Under 21. Non male per uno che ha fatto la gavetta e che ormai meriterebbe di giocare anche in A per il potenziale che ha.

Tanti auguri al ballerino di Cremona, Gaetano Castrovilli!

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Sampdoria-Cremonese, i convocati di mister Pirlo

Sampdoria-Cremonese, i convocati di mister Pirlo

Sampdoria-Cremonese, i convocati di mister Stroppa

Sampdoria-Cremonese, i convocati di mister Stroppa