fbpx
Ascoli-Cremonese, le probabili formazioni
Ascoli-Cremonese, le probabili formazioni

Ecco le possibili formazioni di Ascoli e Cremonese, che scenderanno in campo oggi pomeriggio alle ore 15 per la venticinquesima giornata di serie B

Vincere, ancora, per avvicinarsi alla zona salvezza. La Cremonese è chiamata al secondo successo consecutivo (cosa mai accaduta in stagione) sul campo dell’Ascoli di mister Stellone, che dopo un ottimo inizio di campionato, con Zanetti in panchina, è sceso fino al quattordicesimo posto in classifica. Si può quindi parlare di scontro per la permanenza in categoria, anche se i bianconeri partono con un leggero vantaggio. I grigiorossi al Del Duca hanno vinto una sola volta nella storia, oltre trent’anni fa, e vogliono rompere questo tabù, perché la continuità di risultati da qui a fine stagione è fondamentale per riemergere da una situazione di netta difficoltà.

QUI ASCOLI – Prosegue con il 4-4-2 mister Stellone, che nella conferenza stampa della vigilia ha lasciato perdere la pretattica, annunciando tutti i protagonisti della gara. In porta naturalmente ci sarà Nicola Leali, Brosco e Gravillon i centrali di difesa, Pucino a destra (non giocava una partita da inizio novembre) e Padoin a sinistra; in mezzo al campo, considerando la squalifica di Troiano, prenderanno posto l’amato ex Cavion insieme a Petrucci. Il nuovo arrivato dall’Entella Eramo si schiera a destra, mentre l’ex Brescia Morosini, uno dei grandi arrivi del mercato invernale, a sinistra. Attenzione al tandem d’attacco pesante formato da Scamacca, altro ex di turno, e Trotta, appena giunto dal Frosinone in campo di Ardemagni. Morosini potrebbe anche giocare sulla trequarti. Out, oltre a Troiano, Rosseti, Ranieri, Beretta e Piccinocchi.

QUI CREMONA – Squadra che vince non si cambia. Mister Rastelli, dopo innumerevoli tentativi di formazione, potrebbe finalmente mantenere quella della settimana precedente, anche se – cambiando avversario – non è escluso qualche ulteriore accorgimento. Anzitutto è tornato fra i convocati Mogos, mentre Agazzi e Kingsley restano indisponibili. Nel 3-5-2, ritrovato contro il Trapani, Ravaglia confermato fra i pali; in difesa dovremmo ritrovare il trio Ravanelli-Bianchetti-Terranova (Claiton andrebbe nuovamente in panchina). A destra impossibile fare a meno di Zortea, che a cinque fa la differenza, mentre a sinistra ci sarà nuovamente Migliore. A centrocampo riecco Arini davanti alla difesa, alla centesima in grigiorosso, affiancato dal gioiellino Gaetano e da Valzania, anche lui molto positivo contro il Trapani. Palombi e Ciofani comporranno ancora l’attacco. Deli, Ceravolo, Parigini e Piccolo pronti a dare una mano a gara in corso.

ASCOLI (4-4-2): Leali; Pucino, Gravillon, Brosco, Padoin; Eramo, Cavion, Petrucci, Morosini; Scamacca, Trotta. All. Stellone

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Ravanelli, Bianchetti, Terranova; Zortea, Gaetano, Arini, Valzania, Migliore; Palombi, Ciofani. All. Rastelli


Di Andrea Ferrari

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, vittoria a Pescara dopo quarant’anni

Cremo, vittoria a Pescara dopo quarant’anni