fbpx
Voci dal mercato, pronto un valzer di difensori
Voci dal mercato, pronto un valzer di difensori

7 gennaio, quarto giorno di calciomercato: poche le ufficialità, tanti i difensori trattati. Esposito lascia la Spal e le pretendenti sono tante

Nel giorno in cui la notizia più importante in Serie B è l’esonero in casa Cremonese di Pierpaolo Bisoli, che ha lasciato il posto a Fabio Pecchia, proseguono le trattative di calciomercato. Pochissime le ufficialità di oggi, più che altro cessioni: il Cosenza saluta l’eroe della promozione Bruccini, passato all’Alessandria mentre il Brescia ha ceduto i tre giovanissimi Forlani, Gandini e Pojani al Desenzano in Serie D. In casa grigiorossa si è parlato di Paolo Bartolomei per gli acquisti in entrata e di Fabio Ceravolo per quelli in uscita.

TRATTATIVE – Passiamo ora alle vere e proprie voci: il Monza acquista (vicino l’accordo per Ricci del Sassuolo), ma pensa anche alle cessioni. Il difensore Scaglia è stato proposto al Venezia, mentre si continua tratta per riportare Machin a Pescara. I lagunari potrebbero cercare un difensore in caso di addio dell’ex grigiorosso Cremonesi e Marino, entrambi sul mercato. Parlando sempre di difensori, Calabresi del Bologna ha estimatori in A e in B: il Cagliari sarebbe pronto ad offrire Faragò in uno scambio, mentre il Brescia e la Cremonese lo accoglierebbero in prestito. Sfida Frosinone-Salernitana per Di Gaudio e Vitale: i due sono fuori rosa all’Hellas Verona e vogliono rilancirsi in cadetteria. A proposito di rilanci, Mustacchio del Crotone piace a Cittadella, Ascoli e Frosinone. La Gazzetta dello Sport ha inserito Rivière (Crotone) tra gli obiettivi per l’attacco della Cremo, mentre il Resto del Carlino parla di forte interesse dell’Ascoli per Castagnetti. Attenzione anche al futuro di Sebastiano Esposito: il gioiellino dell’Inter saluterà la Spal, ma rimarrà in Serie B: tante le squadre interessate al classe 2002, tra cui Brescia e Pescara.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Gli ex: Fornasier scende in Serie C

Gli ex: Fornasier scende in Serie C