fbpx
Spezia, una squadra quasi imbattibile in casa
Spezia, una squadra quasi imbattibile in casa

Vi presentiamo lo Spezia, squadra che affronterà la Cremonese nel terzo turno di ritorno del campionato di Serie B

5 vittorie, quattro pareggi ed una sola sconfitta. Questo dice il rendimento casalingo dello Spezia, squadra pressoché imbattibile tra le mura amiche. Alla Cremonese servirà un’impresa, come quella del 13 marzo 2011, l’ultimo successo grigiorosso in Liguria.

FORTINO INESPUGNABILE – Il Picco come Fort Knox. Solo il Pescara, lo scorso 19 ottobre, è riuscito a vincere in casa dello Spezia. Nella tana degli aquilotti sono cadute squadre come Brescia, Benevento e Cittadella mentre sono state bloccate sul pari Lecce e Palermo. Il trend casalingo parla di 17 reti fatte e 10 subite: con l’aiuto dell’accesa Curva Ferrovia lo Spezia è tra le formazioni più temibili in casa.

NEL SEGNO DELLE X – In questo 2019 appena iniziato sono arrivati due pareggi in due gare per lo Spezia. Al punto casalingo guadagnato contro il Venezia, si è aggiunto il pari rocambolesco sul campo del Brescia. In casa delle Rondinelle lo Spezia, trascinato da Okereke e Bidaoui in formato super, è passato in vantaggio per quattro volte facendosi poi sempre recuperare, fino al 4-4 finale (complice anche un rigore dubbio assegnato ai bresciani).

MERCATO TRANQUILLO – Volpi, patron spezzino, aveva abituato tutti a sessioni di mercato faraoniche nel corso degli anni. Ma quest’estate, così come quest’inverno, la situazione in casa Spezia è stata tranquilla. Sono partiti finora soltanto Giani alla FeralpiSalò il giovane Bachini al Piacenza e il portiere Saloni, tornato dal prestito al Monopoli e poi ceduto alla Virtus Francavilla. I due colpi effettuati dallo Spezia sono stati il giovane D’Eramo dall’Avezzano e Da Cruz dal Parma, positivo a Novara, in chiaroscuro coi ducali.

LARGO AI GIOVANI – Pasquale Marino ha a disposizione una serie di giovani talenti, pronti ad esplodere e a fare grande lo Spezia. Da Maggiore a Okereke, da Mastinu a Gyasi, da Capradossi a Pierini senza dimenticare Vignali e Ricci. Con questi giocatori sommata  all’esperienza dei senatori (Mora, Lamanna, Terzi) e alla classe di habitué della B (Bidaoui, Crimi, Bartolomei, Crivello), sognare nel girone di ritorno è lecito per lo Spezia. La squadra ligure ha tutte le carte in regola per potersi garantire l’accesso ai playoff.

Il 15 settembre 2018 a vincere era stata la Cremonese. Allo Zini Brighenti e Terranova avevano regalato i 3 punti ai grigiorossi mentre per lo Spezia non c’è stato nulla da fare. Ora, a parti inverse, sono i liguri a partire favoriti. Ma si sa, i pronostici sono fatti per non essere rispettati. Potrete seguire live sul nostro portale la partita a partire dalle 18 di sabato 2 febbraio.

Paolo Castelli
Paolo Castelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Empoli-Cremonese, i convocati di Bucchi

Empoli-Cremonese, i convocati di Bucchi

Empoli, la vetta è vicina

Empoli, la vetta è vicina