fbpx
Spezia-Cremonese, le probabili formazioni
Spezia-Cremonese, le probabili formazioni

Ecco le possibili formazioni di Spezia e Cremonese che scenderanno in campo questa sera per il recupero della diciassettesima giornata di B

Una gara durissima per la Cremonese, ancor più rispetto a quando doveva giocarsi a dicembre, sotto Natale. In quel momento i grigiorossi arrivavano dal bel 2-1 al Perugia, avevamo detto che rimandare sarebbe stato deleterio, e così è stato. A La Spezia il maltempo ha avuto la meglio, partita rinviata di quasi due mesi. La Cremo ha fatto in tempo a cambiare ancora allenatore, gli Aquilotti hanno portato a casa ben 14 punti, passando dai limiti della zona playout fino addirittura alla possibilità di agganciare il secondo posto. Vediamo insieme quali potrebbero essere le formazioni che scenderanno in campo questa sera (Stadio Picco, ore 21, diretta su CuoreGrigiorosso.com).

QUI SPEZIA – Archiviato il 3-0 pesante e convincente di Perugia, il turnover potrebbe prendere piede in casa Spezia,  come raccontano i media locali. Il marchio di fabbrica di mister Italiano è il 4-3-3: Scuffet in porta, in difesa non ci sarà posto per Erlic, in quanto infortunato insieme a Ragusa e Vitale. Sulla destra Ferrer potrebbe anche rifiatare e lasciare posto a Vignali, ma il classe ’98 resta favorito; in mezzo Terzi e Capradossi e a sinistra ballottaggio Marchizza-Juan Ramos. Matteo Ricci potrebbe riposare, in tal caso il match-winner dello scorso anno Bartolomei scalerebbe a regista, affiancato da Mora e il rientrante Maggiore. Dovremmo poi vedere un tridente totalmente diverso rispetto allo scorso weekend: niente Gyasi (squalificato), Nzola e Ragusa (infortunato), dentro Bidaoui a sinistra, Galabinov in mezzo e Federico Ricci a destra. Di Gaudio insidia Bidaoui per la fascia mancina.

QUI CREMONA – Ancora fuori Mogos e Agazzi nella Cremonese, a cui si aggiunge nuovamente Kingsley, alle prese con un affaticamento. Rientrano dalla squalifica Terranova e mister Rastelli. Dovrebbe il tecnico campano proporre ancora il 4-3-2-1, anche se finora non ha portato risultati positivi: Ravaglia fra i pali, difesa a quattro con Bianchetti a destra (Zortea paga la negativa prova di Crotone), Claiton e Terranova in mezzo e Migliore a sinistra, quest’ultimo favorito su Crescenzi. Per quanto riguarda la linea mediana, conferma di Arini sul centro-destra, riecco dopo un turno di sosta (quantomeno da titolare) di Gustafson e Deli. Sulla trequarti stavolta sì, dovrebbe scoccare l’ora di Gianluca Gaetano dall’inizio, al fianco di Piccolo e alle spalle dell’unica punta Ceravolo, che nemmeno era entrato nel finale di sabato. Parigini sarà ancora un’arma a partita in corso.

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Terzi, Capradossi, Marchizza; Mora, Bartolomei, Maggiore; F. Ricci, Galabinov, Bidaoui. All. Italiano

CREMONESE (4-3-2-1): Ravaglia; Bianchetti, Claiton, Terranova, Migliore; Arini, Gustafson, Deli; Piccolo, Gaetano; Ceravolo. All. Rastelli


Di Andrea Ferrari

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: