fbpx
Simone Palombi alla riscossa
Simone Palombi alla riscossa

Dopo la doppietta inflitta al Trapani, Simone Palombi è pronto a dare continuità e trascinare la Cremo fuori dalla zona playout

Corsa, determinazione, esplosività. Questi sono solo alcuni degli aggettivi che descrivono Simone Palombi, attaccante della Cremonese approdato quest’estate all’ombra del Torrazzo in prestito con diritto di riscatto. Contro il Trapani il classe ’96 scuola Lazio è andato a segno ben due volte, indirizzando la gara verso il 5-0 finale e rafforzando la sua prima posizione nella classifica marcatori grigiorossa. In questa stagione Palombi ha collezionato 7 gol in 26 presenze (5 in campionato e 2 in Coppa), soltanto 2 in meno del suo record personale (9 gol con le maglie di Ternana e Lecce).

Palombi Cremonese Trapani esultanza 2

CONTINUITÀ – L’arrivo di Parigini e Celar nella sessione di calciomercato invernale, unito ai tanti interessamenti nei suoi confronti, sembrava allontanare l’attaccante di Tivoli da Cremona. Mister Rastelli, invece, ha deciso di puntare su di lui come fatto ad inizio stagione (l’ex Cagliari lo ha tenuto in panchina solamente due volte, contro Cittadella e Spezia) e Palombi lo ha ricompensato con 3 gol in 5 gare in questo 2020. Il 24enne non ha mai smesso di lottare per ottenere il posto da titolare, e di questo passo sarà sicuramente in grado di trovare quella continuità (realizzativa, ma non solo) che possa aiutare la Cremo ad uscire dalle zone calde della classifica. Probabilmente anche ad Ascoli il classe 1996 partirà dal primo minuto, pronto per dare il suo contributo.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Spadafora: «Un piano per ripartire a maggio»

Spadafora: «Un piano per ripartire a maggio»