fbpx
Serie B, respinto il ricorso del Venezia sui playout
Serie B, respinto il ricorso del Venezia sui playout

Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha dichiarato inammissibile il ricorso del Venezia, che chiedeva l’annullamento della classifica finale

Il Tar del Lazio respinge ancora una volta il Venezia. Lo scorso 30 maggio infatti, il club arancioneroverde aveva presentato ricorso contro il Comunicato della Lega B che presentava la classifica finale della Serie B, con il Palermo penalizzato di soli 20 punti e i lagunari costretti a giocarsi la categoria con la Salernitana al posto del Foggia. Questa decisione ha avuto importanti ripercussioni per la società veneta, che da quel momento si è fatta sentire attraverso il ricorso e con mister Cosmi in conferenza stampa.

IS THIS THE END? – La prima sezione Ter del Tar ha dichiarato inammissibile il ricorso del Venezia per “difetto di giurisdizione”, confermando così l’esito dei playout, che hanno visto trionfare i granata di Menichini. Nonostante questa sia la seconda volta che la società di Joe Tacopina vede respingersi un ricorso, le parole del presidente americano nel post partita di Venezia-Salernitana sembrano indicare che la storia è tutt’altro che finita. Se le partite sul campo sono ormai finite, lo stesso non si può dire di quelle in tribunale.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Serie B, come ricomincia il campionato dopo la sosta

Serie B, come ricomincia il campionato dopo la sosta

Empoli- Cremonese, la designazione arbitrale

Empoli- Cremonese, la designazione arbitrale

Empoli, Bandinelli espulso: salterà la Cremonese

Empoli, Bandinelli espulso: salterà la Cremonese