fbpx
Rinaudo: «Cremo costretta a vincere, playoff scontati»
Rinaudo: «Cremo costretta a vincere, playoff scontati»

L’ex direttore sportivo della Cremonese Rinaudo in varie interviste: «I grigiorossi hanno una squadra fortissima, per la Salernitana sarà dura»

Non solo Giampietro Perrulli, anche Leandro Rinaudo è un doppio ex in vista di Cremonese-Salernitana: ha vestito, da difensore, la maglia dei granata nella stagione di Serie B 2003-04, mentre è stato per i grigiorossi direttore sportivo per qualche mese nella scorsa stagione. Chiamato in causa soprattutto per il caos in casa Napoli, essendo stato anche giocatore degli azzurri, al quotidiano Il Mattino ha parlato anche del match in programma domenica allo Stadio Zini: «La Cremo è in crisi, ma in estate ha allestito una squadra fortissima, accreditata per la vittoria finale: è la squadra che sul mercato si è mossa di più con Benevento ed Empoli. Per la Salernitana non sarà facile, anche se possiede un mister d’esperienza che ha sempre dato gioco e identità precisa alle formazioni guidate in carriera».

ALMENO I PLAYOFF – Così, invece, ha detto nell’intervista che lo stesso Rinaudo ha rilasciato a TMW«Il campionato è lungo, credo che la Cremonese sia costretta a vincere o quantomeno ad arrivare nelle prime posizioni. Arrivare ai playoff sarebbe scontato, mi aspetto risalga in classifica». Alla domanda su Mandorlini, il palermitano ha risposto: «Gli auguro di vincere la Lega Pro con il Padova». Insomma, l’ex difensore ha preferito glissare sul tecnico Andrea Mandorlini, riferendosi al figlio Matteo, che milita in Serie C con i biancoscudati.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: