fbpx
Salernitana, il ds Fabiani: «Cremonese, che organico»
Salernitana, il ds Fabiani: «Cremonese, che organico»

Il direttore sportivo della Salernitana ha parlato a Radio Mpa circa la sfida di domenica: «Allo Stadio Zini ci aspetta una battaglia»

Mancano solamente due giorni alla partita che la Cremonese giocherà in casa contro la Salernitana per la dodicesima giornata del campionato di Serie B. A poco dalla sfida, il ds dei granata Angelo Fabiani ha parlato ai microfoni di Radio Mpa«Non possiamo guardare all’ultima prestazione dei grigiorossi, il tranello è dietro l’angolo, bisogna rimanere concentrati e pensare che a Cremona ci aspetta un’altra battaglia – ha detto il dirigente dei campani -. Arrivo di Cerci? Ventura è stato criticato, ma c’è sempre un confronto sul mercato con la società, per cui anche Mezzaroma e Lotito erano d’accordo per questo ingaggio. Sapevamo che, essendo stato inattivo da molto, due mesi sarebbero stati insufficienti per vederlo in buone condizioni, bisogna avere pazienza».

CRISI GRIGIOROSSA – Alla domanda su come sta vedendo la Salernitana in questo inizio di stagione, Fabiani non poteva non confrontare l’andamento dei granata rispetto ad altri big, proprio come la Cremonese: «Bilancio positivo, non c’è alcun dubbio. Frosinone e Cremonese non hanno cominciato bene, pur avendo organici fortissimi: Soddimo, Agazzi, Bianchetti, Ciofani, Ceravolo, Arini, Castagnetti… ma di che parliamo? Il calcio riserva sempre sorprese». E ancora, sui propri uomini: «Noi proseguiamo per la nostra strada, speriamo di andare avanti così e poi vediamo a maggio dove saremo».

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: