fbpx
Rastelli: «Per Ravaglia solo una botta. Su Ceravolo…»
Rastelli: «Per Ravaglia solo una botta. Su Ceravolo…»

Il commento di mister Rastelli sugli infortuni di Cremonese-Venezia: «Nicola è stato portato subito in ospedale, Fabio ha preferito fermarsi»

Piove sul bagnato in casa Cremonese. Gli uomini di Rastelli, che sul campo stanno faticando sempre di più, devono fare i conti anche con una serie di infortuni stanno compromettendo l’integrità della rosa: Kingsley e Mogos sono ancora out, Agazzi sarà operato al menisco, Terranova ha saltato la sfida con il Venezia per un attacco febbrile e ieri, proprio in occasione della sfida ai lagunari, mister Rastelli ha dovuto sostituire forzatamente Fabio Ceravolo e Nicola Ravaglia. Il tecnico partenopeo nel postpartita ha spiegato le condizioni dei due: «Fabio ha sentito tirare l’adduttore e da giocatore esperto qual è ha deciso di fermarsi per non peggiorare la situazione, lo valuteremo in settimana. Nicola invece dovrebbe solo aver preso una forte botta, è andato subito in ospedale per un controllo ma non dovrebbe essere niente di grave». Durante la settimana si avranno più notizie sul portiere e l’attaccante, per sapere se torneranno a disposizione del mister già per Virtus Entella-Cremonese di sabato prossimo.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo

Steel Cup, trionfa la Cremonese con Ciofani-Ceravolo