fbpx
Cremonese-Venezia 0-0, tabellino e cronaca
Cremonese-Venezia 0-0, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Cremonese-Venezia, gara valida per la 20 giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
20° giornata

Sabato 18 gennaio 2020
Stadio Giovanni Zini

Cremona | Ore 15

CREMONESE-VENEZIA 0-0  (0-0) 
RETI: –

 

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia (69′ Volpe); Bianchetti, Claiton, Ravanelli; Zortea, Arini, Gustafson, Valzania, Migliore; Palombi (74′ Piccolo), Ceravolo (38′ Ciofani).
A disp.: De Bono, Renzetti, Caracciolo, Boultam, Deli, Castagnetti, Cella.
All.: Massimo Rastelli

 

VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Lakicevic, Modolo, Casale, Ceccaroni; Caligara (74′ Monachello), Fiordilino, Maleh (57′ Suciu); Aramu; Capello, Montalto (84′ Zigoni).
A disp.:
 Oliveira, Pomini, Fiordaliso, Zuculini, Senesi, Molinaro, Di Mariano, Cremonesi, Lollo.
All.: Alessio Dionisi

 

ARBITRO: Sig. Federico Dionisi della sezione di L’Aquila (Assistenti: Sig. Damiano Margani di Latina e il Sig. Gamal Mokthar di Lecco. Quarto uomo: Sig. Daniel Amabile di Vicenza)

NOTE: Giornata uggiosa e fredda, tipicamente invernale. Terreo in discrete condizioni. Fiordilino (V) ammonito al 52′ per simulazione. Maleh (V) ammonito al 55′ per gioco scorretto. Claiton (C) espulso al 58′ per doppia ammonizione, entrambe per gioco scorretto (la prima al 29′). Piccolo (C) ammonito al 90’+4 per gioco scorretto. Spettatori totali: 5.586 (paganti: 1.165; abbonati: 4.421). Incasso partita: 11.458 euro (più quota abbonamenti: 39.350 euro).

AMMONITI: Fiordilino (V), Maleh (V), Piccolo (C)
ESPULSI: Claiton (C)
ANGOLI: 5-7
RECUPERI: 2′ ; 6′

La cronaca della partita

Mister Rastelli deve fare a meno di Terranova, influenzatosi nella notte. Giocano, davanti a Ravaglia, Bianchetti, Claiton e Ravanelli. Palombi e Ceravolo formano il tandem offensivo. Nel Venezia confermata la coppia di centrali Casale-Modolo, in mezzo al campo Fiordilino con Maleh e Caligara (Zuculini va in panchina). L’ex Montalto è punta insieme a Capello, con Aramu sulla trequarti.

PRIMO TEMPO

1’ – Inizia la partita allo Stadio Zini, la prima giornata del girone di ritorno di Serie B.
2’ – Grande occasione per la Cremonese: cross basso di Zortea dopo un bel dribbling, Palombi anticipa il diretto avversario, prova a battere il portiere in uscita ma si lascia respingere il destro proprio da Lezzerini. Buon inizio da parte dei grigiorossi.
13’ – Doppia grande occasione per il Venezia: ci prova due volte Ceccaroni e due volte Claiton chiude, ma che brivido. Forse la palla aveva varcato la linea di fondo mentre il terzino lagunare stava procedendo sulla fascia.
18’ – Destro di Fiordilino dal limite, blocca Ravaglia.
23’ – Bella conclusione di Valzania da fuori area, palla che esce non di molto alla destra di Lezzerini.
29’ – Cartellino giallo per Claiton per gioco scorretto.
36’ – Conclusione velleitaria di Aramu, palla ben lontana dalla porta difesa da Ravaglia.
37’ – Ceravolo a terra lamenta un infortunio, entra lo staff medico in campo. Ciofani e Piccolo si scaldano, uno di loro dovrebbe prendere il posto dell’ex Parma.
38’ – Sostituzione per la Cremonese: dentro Ciofani per Ceravolo, tanti fischi della Sud per il neoentrato.
45’ – Sugli sviluppi di un calcio di punizione, calcia il difensore Casale e Ravanelli devia in calcio d’angolo.
45’ – Due di recupero allo Zini.
45’+2 – Fine primo tempo: Cremonese-Venezia 0-0.

SECONDO TEMPO

1’ – Via alla ripresa. Subito grande occasione: cross di Lakicevic, stacco di Montalto e palla sul fondo non distante dal palo alla sinistra di Ravaglia.
6’ – Grandissima occasione per il Venezia: Montalto scappa via sulla sinistra, ricevendo in profondità, botta col mancino e bellissima parata di Ravaglia.
6’ – Ammonito Fiordilino per simulazione, era caduto in piena area cercando il rigore per intervento di Gustafson.
7’ – Espulso dalla panchina un dirigente del Venezia per una sfilza di insulti rifilati al primo assistente e all’arbitro Dionisi per il rigore non dato.
10’ – Ammonito Maleh per gioco scorretto, ma è lui ad avere la peggio nel contrasto e chiama subito lo staff sanitario. Chiesto anche il cambio, pronto Suciu.
12’ – Cambio nel Venezia forzato: dentro l’ex Suciu al posto di Maleh.
13’ – ESPULSIONE PER LA CREMONESE: incredibile doppio giallo per Claiton, la Cremo resta in dieci. C’era un precedente fallo netto di Montalto, l’arbitro ha preferito lasciar correre e il capitano brasiliano ha messo a terra un avversario al limite dell’area. Questa volta Dionisi fischia subito ed entrare il secondo giallo per Claiton.
14’ – Parapiglia infinito, Montalto insulta Gustafson che lo spinge via. La Curva Sud inizia a intonare cori contro l’attaccante siciliano, ancora di proprietà grigiorossa.
15’ – Incredibile occasione per il Venezia: dalla punizione data sul rosso a Claiton, Montalto scaraventa il pallone a fil di palo. Gesto di stizza di Montalto verso la Sud, altri insulti che partono dai tifosi grigiorossi.
24’ – Sostituzione per la Cremonese: a Ravaglia gira la testa dopo l’occasione di Montalto appena dopo il rosso a Claiton, allora entra Volpe. Esordio in B per il ragazzo ex Gubbio.
25’ – Incredibile occasione per la Cremonese: cross dalla destra, Valzania al volo colpisce verso la porta e Lezzerini riesce in qualche modo a evitare il vantaggio ai grigiorossi. Tensione alle stelle, partita stranissima.
29’ – Tiro di Caligara dal limite, lasciato libero, e palla sopra la traversa. Cambio Venezia: esce proprio Caligara, dentro Monachello. Dionisi vuole vincerla. Nella Cremo fuori Palombi e dentro Piccolo.
32’ – Progressione di Gustafson che sorprende tutto lo Zini, allarga per Ciofani che prova un destro da 30 metri e non inquadra la porta.
38‘ – Incredibile mancino di Aramu che finisce fuori dopo aver attraversato tutta l’area piccola, un grande brivido ma era tutto irregolare per posizione di fuorigioco.
39‘ – Cambio per il Venezia: esce Montalto nella miriade di fischi di tutto lo Stadio Zini ed entra in campo Zigoni.
42’ – Si lancia Zortea in campo aperto, rientra sul mancino, conclusione troppo debole e para Lezzerini. Buono però il tentativo.
45’ – Sei minuti di recupero.
45’+4 – Ammonito Piccolo per fallo tattico.
45’+5 – Incredibile occasione per il Venezia: botta poderosa del centrale difensivo Casale dai 25 metri, Volpe trattiene dopo un primo intervento così così.
45’+6 – Fine della partita: Cremonese-Venezia 0-0.
La prima gara del 2020 finisce con un pareggio molto strano: inizio sprint per la Cremo con due nitide occasioni, poi primo tempo davvero deludente. Nella ripresa spinge il Venezia, giallo per simulazione a Fiordilino e si accende la partita: l’arbitro estrae il secondo giallo a Claiton, Montalto si prende una valanga di insulti da tutto lo stadio. Fuori anche Ravaglia che non stava bene, i lagunari mettono una punta in più e attaccano di continuo, ma non trovano il vantaggio. La sfida fra le due contendenti alla salvezza finisce quindi senza gol, la Cremo resta in piena zona playout.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: