fbpx
Le pagelle – Zortea, che numeri! Ciofani, altra bocciatura
Le pagelle – Zortea, che numeri! Ciofani, altra bocciatura

Le pagelle di Cremonese-Venezia, terminata 0-0: i grigiorossi spingono solo all’inizio, espulso Claiton a mezz’ora dalla fine

RAVAGLIA, voto 6
Una sola parata difficile, sul diagonale di Montalto. Sfortunatissimo, esce per infortunio nel finale di partita.

BIANCHETTI, voto 6.5
Trova con successo l’anticipo sull’avversario di turno, dietro non viene quasi mai superato. Gli perdoniamo qualche errore in fase di impostazione.

CLAITON, voto 6
Vista l’assenza non giustificata del centrocampo tocca a lui impostare, lanciando con precisione. Salva due volte nel primo tempo, poi viene espulso per un doppio giallo quantomeno eccessivo.

RAVANELLI, voto 5.5
Titolare a sorpresa vista l’influenza di Terranova, buca l’intervento che dà il là al contropiede del Venezia che porta all’espulsione di Claiton.

ZORTEA, voto 6.5
Ha voglia di dimostrare di meritarsi il posto: parte a mille, puntando l’uomo e scaricando in area cross a ripetizione. Dai suoi traversoni nascono le uniche occasioni per la Cremo.

ARINI, voto 6
Dialoga bene con Zortea nei primi minuti, poi la squadra si abbassa e torna a fare quello che gli riesce meglio, il ruba-palloni.

GUSTAFSON, voto 5
L’ex Verona atteso a lungo da Rastelli delude alla prima col nuovo-vecchio mister: gli unici passaggi riusciti sono quelli in orizzontale o all’indietro, quando rischia la verticalizzazione sbaglia la misura del suggerimento.

VALZANIA, voto 5.5
Con il ritorno del 3-5-2 è il centrocampista designato a supportare le punte: si propone spesso ma con il pallone in mezzo ai piedi è caotico. Migliora con la Cremo in 10, quando mette la sua corsa al servizio della squadra.

MIGLIORE, voto 6.5
Meno appariscente delle ultime partite, anche perché la Cremo pende a destra. Quando passa dietro mette in campo tutta la sua garra, tirando fuori una prestazione difensiva di gran spessore.

PALOMBI, voto 5
La sua partita termina dopo pochi secondi, quando calcia addosso a Lezzerini il cross basso di Zortea. È sì agile e scattante, ma i suoi scatti sono sempre in fuorigioco.

CERAVOLO, voto 5.5
Nei primissimi minuti, quando la Cremo attacca, non riesce a trovare la conclusione. Chiuso dalla difesa avversaria, esce per un infortunio muscolare a fine primo tempo.

 

Sono entrati:

CIOFANI, voto 4.5
Centravanti boa che galleggia tra i difensori del Venezia. L’acqua alta non fa per lui, affoga nel tentativo di stoppare un pallone.

VOLPE, voto 6.5
Entra a freddo e blocca subito un corner con una bella uscita alta. Risponde presente nel momento del bisogno, nonostante il brivido finale sulla conclusione di Casale.

PICCOLO, sv.

 

L’allenatore:

RASTELLI, voto 6
La carica che trasmette ai grigiorossi si spegne dopo una decina di minuti abbondanti. Per un’ora scende in campo la solita Cremo con poche idee e molta confusione. L’espulsione – ingiusta – di Claiton e gli infortuni di Ceravolo e Ravaglia gli complicano la vita ma compattano la squadra che nel finale mostra perlomeno il giusto atteggiamento.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole