fbpx
Pecchia: «Vedo i ragazzi con la giusta rabbia»
Pecchia: «Vedo i ragazzi con la giusta rabbia»

Mister Pecchia alla vigilia di Cremonese-Lecce: «I giallorossi vanno affrontati con personalità. Zortea è recuperato» 

Dopo  la sconfitta con il Venezia nel turno infrasettimanale di Serie B, la Cremonese è pronta a tornare in campo: domani alle 14 arriverà il Lecce in occasione della 23ª giornata di Serie B. Il tecnico grigiorosso Fabio Pecchia ha risposto alle domande dei giornalisti nel primo pomeriggio: «Dal punto di vista psicologico ho visto i ragazzi con la giusta convinzione e rabbia dopo la prestazione di Venezia. Come si affronta il Lecce? Con personalità» 

FORMAZIONE – La squalifica di Bianchetti e gli acciacchi di Terranova e Ravanelli riducono molto le possibili scelte in difesa per mister Pecchia: «Zortea è recuperato, così come Ravanelli che però ha lavorato con noi solo negli ultimi giorni. Sicuramente chi scenderà in campo avrà le energie per farlo». Sarà possibile vedere Ciofani e Colombo insieme anche dal 1′? «Sto cercando di capire e valutare quali sono le coppie migliori per poter affrontare l’avversario, ma molto dipenderà dalle condizioni sia loro che dell’avversario, vedremo». Con il Venezia si è rivisto Buonaiuto, che prima dell’infortunio era stato tra i migliori dei grigiorossi. Per il mister può giocare quasi ovunque: «Sicuramente a sinistra e dietro la punta si trova molto a suo agio, a destra forse è un po’ più costretto. È mancato molto a questa squadra e siamo felici di riaverlo, è un giocatore di qualità e deve mettere minuti nelle gambe».

CRESCERE – La Cremonese di Pecchia crea tanto ma, come spesso capita qui all’ombra del Torrazzo, fatica a concretizzare le occasioni da gol: «Stiamo lavorando per attaccare la porta con il giusto equilibrio ma anche tanti uomini, la strada è segnata: bisogna continuare a crederci, è solo questione di insistenza. La sfida di Venezia ci ha dato alcune indicazioni per affrontare al meglio la settimana di lavoro». C’è il rischio che la stagione si concluda con dei rimpianti? «Dobbiamo continuare a voler mettere qualcosa in più di partita in partita, poi concentrarci solo sulla gara. Speriamo di non avere rimpianti».

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Giacchetta: «Manteniamo questa mentalità»

Giacchetta: «Manteniamo questa mentalità»