fbpx
Livorno-Cremonese 1-2, tabellino e cronaca
Livorno-Cremonese 1-2, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Livorno-Cremonese, gara valida per la 33ª giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
33° giornata

Venerdì 10 luglio 2020
Stadio Armando Picchi

Livorno | Ore 21

LIVORNO-CREMONESE 1-2  (0-1) 
RETI: 36′ Ciofani (C), Coppola (L), 90’+2 Valzania (C)

 

LIVORNO (3-5-2): Plizzari; Boben, Coppola, Bogdan; Morelli (77′ Trovato), Luci (53′ Ruggiero), Del Prato, Awua, Seck; Murilo (77′ Braken), Marsura (69′ Fremura).
A disp.: Neri, Ricci, Marie Sainte, Porcino, Nunziatini, Pecchia, Mazzeo, Pallecchi.
All.: Antonio Filippini

 

CREMONESE (4-3-3): Ravaglia; Mogos, Ravanelli, Terranova, Bianchetti (85′ Zortea); Valzania, Castagnetti (74′ Arini), Gustafson (61′ Piccolo); Gaetano (74′ Celar), Ciofani, Palombi (61′ Parigini). 
A disp.:
 Volpe, Scarduzio, Claiton, Ceravolo, Kingsley, Boultam.
All.: Pierpaolo Bisoli

 

ARBITRO: Sig. Antonio Rapuano della sezione di Rimini (Assistenti: Sig. Davide Miele di Torino e il Sig. Thomas Ruggieri di Pescara. Quarto uomo: Sig. Ermanno Feliciani di Teramo)

NOTE: Cielo sereno a Livorno, temperatura di circa 25° C. Terreno in discrete condizioni. Ravanelli (C) ammonito al 9′ per gioco scorretto. Murilo (L) ammonito al 35′ per gioco scorretto. Parigini (C) ammonito al 70′ per gioco scorretto. Al 48′ espulso il vice-allenatore del Livorno David Balleri per eccessive proteste.

AMMONITI: Ravanelli (C), Murilo (L), Parigini (C)
ESPULSI: –
ANGOLI: 1-6
RECUPERI: 0′ ; 5′

La cronaca della partita

Per la sfida delicatissima di Livorno Bisoli sceglie Mogos terzino sinistro (Crescenzi indisponibile all’ultimo per un affaticamento muscolare) e Gaetano nel tridente offensivo con Ciofani e Palombi. Confermato Gustafson in mediana con Castagnetti e Valzania. Gli amaranto a sorpresa con il 3-5-2 invece del 3-4-3: Seck recupera e gioca titolare a sinistra, davanti Murilo con Marsura. Panchina dunque per Porcino, Braken e soprattutto bomber Mazzeo.

PRIMO TEMPO

1’ – Via alla partita del Picchi.
8’ – Grandissima occasione per la Cremo: splendida palla filtrante di Ciofani per Palombi, mancino troppo poco angolato a tu per tu con Plizzari che dunque gli respinge la conclusione. Poteva fare meglio l’attaccante ex Lecce in questa circostanza.
9’ – Cartellino giallo per Ravanelli per fallo su Marsura.
27’ – Buona progressione palla al piede di Gaetano, bel destro dal limite che viene però respinto sul nascere da Bogdan. Forse con un braccio, protesta la panchina grigiorossa. Rapuano lascia andare.
29’ – Straordinario mancino dai 30 metri di Castagnetti, la palla per poco non indovina l’incrocio dei pali. Palla fuori davvero di pochi centimetri, un colpo geniale.
32’ – Grande occasione per la Cremo: schema da corner che libera alla conclusione Mogos dal centro dell’area di rigore, svirgola però il mancino e mette sopra la traversa. Come per Palombi all’inizio, poteva fare certamente di più.
35’ – Ammonito Murilo per gioco scorretto su Valzania.
36’ – GOL DELLA CREMONESE, 0-1! Che stacco di Daniel Ciofani!
Pennellato traversone di Castagnetti dalla sinistra, l’ariete ex Frosinone stacca alla perfezione mandando il pallone sul secondo palo, dove Plizzari non può assolutamente arrivare. Non gli riesce il miracolo come nel finale del match di andata. In questo momento Livorno aritmeticamente in C, Cremo a 40 punti.
41’ – Botta di Castagnetti dalla distanza, forte ma troppo centrale. Para Plizzari.
45’ – Fine primo tempo: Livorno-Cremonese 0-1. Si chiude senza recupero, grigiorossi avanti.

SECONDO TEMPO

1’ – Via alla ripresa. Subito tentativo a giro di Gaetano, blocca Plizzari.
3’ – Per proteste, espulso il vice-allenatore del Livorno David Balleri.
6’ – Conclusione potente di Castagnetti, impallata dalla retroguardia amaranto. Poi Gustafson non tiene il pallone in campo.
8’ – Cambio nel Livorno: il 2000 Ruggiero prende il posto di capitan Luci, classe 1985.
10’ – GOL DEL LIVORNO, 1-1. Pareggia Coppola con un colpo di testa sugli sviluppi di corner.
Il Livorno tiene viva la possibilità di non essere aritmeticamente retrocesso questa sera. Da corner, il 2000 Coppola, alto 202 centimetri, vince la blanda marcatura ai suoi danni di Mogos e di testa insacca il pareggio. È la prima rete in carriera per il difensore centrale, tutto da rifare per i grigiorossi, colti impreparati.
16’ – Doppio cambio in B: Piccolo e Parigini prendono il posto di Gustafson e Palombi.
24’ – Cambio Livorno: Fremura per Marsura.
25’ – Ammonito Parigini per gioco scorretto.
27’ – Incredibile palla gol per la Cremo: corner da sinistra di Gaetano, sponda di Bianchetti verso il secondo palo e Valzania, tutto solo, di prima intenzione butta sull’esterno della rete. Schema riuscito, il gol però non arriva.
29’ – Doppio cambio Cremo: fuori Gaetano e Castagnetti, dentro Celar e Arini.
32’ – Doppio cambio Livorno: Trovato e Braken al posto di Morelli e Murilo.
40‘ – Cambio Cremo, l’ultimo: Zortea al poto di Bianchetti.
41‘ – Appena entrato, conclusione insidiosa di Zortea da lontanissimo e Plizzari si salva in calcio d’angolo con un grande intervento. Che occasione…
44‘ – Altra chance per la Cremo: cross di Valzania, stacca Mogos e la palla esce sul fondo.
45‘ – Cinque di recupero.
45’+2 – GOOOOOL DELLA CREMONESEEEEE, 1-2!!! Insperato siluro di Luca Valzania!!
La Cremo riassapora il gusto della salvezza con un missile di Valzania, alla seconda rete consecutiva: raccoglie dal limite, si sposta un attimo il pallone e col destro infila in diagonale con un destro chirurgico! L’assedio porta i frutti sperati: grigiorossi avanti al Picchi!
45’+5 – Fischio finale: Livorno-Cremonese 1-2. 
Stava ripiombando nei playout la Cremo, ma Valzania con una super giocata, nei minuti di recupero, scaccia gli spettri: i grigiorossi, pur non disputando una gara sensazionale, portano a casa tre punti fondamentali dal Picchi. Secondo successo di fila per la Cremo di Bisoli, sempre imbattuta fuori casa, e altro passo verso la salvezza. La battaglia però non è per nulla finita. Gli amaranto retrocedono aritmeticamente in C.

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: