fbpx
La Cremonese torna a giocare un match di A dopo quasi 10mila giorni
La Cremonese torna a giocare un match di A dopo quasi 10mila giorni

Dopo quasi diecimila giorni la Cremonese torna a giocare una partita di Serie A. L’ultima fu a San Siro, un k.o. pesante per 7-1

Ne è passata di acqua sotto i ponti da quel perentorio nonché deprimente 7-1 incassato dalla Cremonese a San Siro contro il Milan nell’ultima giornata del campionato di Serie A 1995-1996. I grigiorossi di Gigi Simoni avevano salutato il massimo campionato con una cocente sconfitta, ma nessuno poi avrebbe mai creduto dovessero trascorrere altri 26 anni per ritrovare la Cremonese su certi palcoscenici. Il conto alla rovescia è praticamente terminato, manca pochissimo e la Cremo giocherà di nuovo in Serie A.

DIECIMILA GIORNI DOPO – Da quella partita del Meazza (12 maggio 1996) al 14 agosto 2022, giorno del debutto della Cremonese di Alvini al Franchi di Firenze, contiamo 9590 giorni. In mezzo, di cose, ne sono successe tantissime. Limitandoci alle faccende sportive legate ai grigiorossi, sono cambiate alcune proprietà, la Cremo ha fatto in tempo a scendere negli inferi della C2 e poi risalire, con relativa calma, nel calcio che conta. Gioie e delusioni si sono alternate costantemente, come sempre accade nel calcio. Finalmente, però, è tornato il nostro momento, è tornata la Cremonese. È di nuovo Serie A, a distanza di quasi 10mila giorni. E vogliamo godercela il più possibile.

BentornAtA, Cremo!

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Auguri a Di Carmine, eroe della notte di Como

Auguri a Di Carmine, eroe della notte di Como