Emmers: «Che emozione, dedico il gol al nonno»
Emmers: «Che emozione, dedico il gol al nonno»

Gioia incontenibile per il primo gol fra i Pro per Emmers, gioiello in prestito dall’Inter: «Dobbiamo uscirne con prestazioni di squadra»

Una zampata di Xian Emmers ha deciso la partita fra Cremonese e Benevento di oggi pomeriggio allo Stadio Zini, regalando ai grigiorossi 3 punti fondamentali per il discorso salvezza. «Sono molto emozionato – ha dichiarato subito dopo la grande festa sul terreno di gioco –, è il mio primo gol in Serie B (e anche fra i Professionisti, ndr). Lo dedico a mio nonno che hi perso quest’estate, siamo in un momento particolare e dobbiamo uscirne con prestazioni di squadra. La sosta ci ha aiutato a preparare meglio il match, dobbiamo continuare così perché ogni punto è fondamentale. Con mister Rastelli mi trovo molto bene, fondamentale anche la figura di mio padre che da ex calciatore mi dà sempre tanti consigli».

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Piccolo al 45′: «Dobbiamo vincere»

Piccolo al 45′: «Dobbiamo vincere»