fbpx
Cremonese, ancora un rigore sbagliato
Cremonese, ancora un rigore sbagliato

Il pessimo rapporto con i calci di rigore per la Cremonese prosegue: quarto errore sui cinque concessi

Non sappiamo come sarebbe finita la partita di Pisa se Zanimacchia avesse messo dentro il calcio di rigore nel corso del primo tempo, sul momentaneo 1-0 per i padroni di casa. Non lo sapremo mai, ma purtroppo dobbiamo annotare l’ennesimo rigore fallito dalla Cremonese in questa stagione: è il quarto su cinque assegnati a favore, a cui possiamo aggiungere l’altro errore di Di Carmine sulla ribattuta di Parma. Un feeling col dischetto fatale, oggi come nello scontro diretto col Brescia dell’andata, quando dagli undici metri era andato Ciofani.

PUR CAMBIANDO… – Quattro errori “ufficiali” con quattro marcatori diversi: dopo Di Carmine a Parma, l’errore di Ciofani sul campo del Brescia, poi Fagioli a Reggio Calabria e Zanimacchia a Pisa. Ciò significa che, pur cambiando rigorista, il risultato non cambia: è un pessimo feeling con i tiri dal dischetto. Curiosamente, nessun rigore è stato fischiato a favore della Cremonese allo Stadio Zini. L’unico penalty realizzato risale al 26 settembre scorso, oltre un girone fa: Ciofani, pur non calciando benissimo, decise la sfida di Vicenza.

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Catanzaro, Stadio Zini tutto esaurito

Cremonese-Catanzaro, Stadio Zini tutto esaurito