fbpx
Cremo, uno Zini da favola: miglior dato stagionale
Cremo, uno Zini da favola: miglior dato stagionale

Contro il Verona abbiamo assistito ad uno Stadio Zini straordinario, record di questa stagione a livello numerico. Solo col Parma si fece meglio

Un po’ perché due settimane senza Cremo sono interminabili, un po’ perché la gara in notturna ha il suo fascino. E poi tutte le altre componenti: punti salvezza in palio, si gioca contro l’ambizioso Verona che punta a risalire subito in Serie A, il compleanno grigiorosso e il ricordo di Emiliano Mondonico a un anno dalla sua scomparsa. Insomma, anche se la situazione in classifica per i grigiorossi non è particolarmente tranquilla, lo Stadio Zini per la gara interna di ieri contro l’Hellas ha risposto alla grande: 9.639 spettatori totali, di cui 5.498 paganti (oltre 1.000 i sostenitori gialloblù del Settore Ospiti). Uno spettacolo straordinario, la Curva Sud ha fatto la differenza ancora una volta.

PRIMATO – Mai in questa stagione si erano raggiunte certe cifre. Addirittura battuto di 2.000 presenze il precedente record, risalente alla gara contro la Salernitana, terminata 0-0 dello scorso 6 ottobre (7.629 spettatori totali, 3.488 paganti). Seguivano Cremonese-Benevento del 10 marzo (7.308; 3.167) e Cremonese-Spezia di settembre (7.036; 2.895), entrambi match conclusisi con il successo dei grigiorossi. La folta presenza di sostenitori veronesi ha naturalmente favorito la crescita del numero, ma sarebbe comunque stato il miglior risultato del campionato in corso anche senza la loro presenza.

SOLO COL PARMA DI PIÙ – Si rifletteva su quale fosse l’ultima volta con più spettatori rispetto a ieri da quando la Cremonese è tornata in B nel 2017. La squadra era in mano a Tesser, si giocava la partita contro il Parma il 20 gennaio 2018: finì 1-0 con gol nel finale di Cavion, era l’inaugurazione del nuovo, coperto, Settore Distinti. In tale circostanza si sfondò il muro dei 10.000, infatti si arrivò a 10.958 presenze, di cui 7.438 paganti (gli abbonati erano 3.520, oggi sono 4.141). Al terzo posto Cremonese-Brescia 2-0 dell’ottobre del 2017 (9.097; 5.577), al quarto Cremonese-Venezia 5-1 che è valso la salvezza in B con Mandorlini in panchina nel maggio scorso (9.063; 5.223).

Partita Spettatori totali Paganti
Cremo-Verona 9.639 5.498
Cremo-Salernitana 7.629 3.488
Cremo-Benevento 7.308 3.167
Cremo-Spezia 7.036 2.895
Cremo-Palermo 7.007 2.866
Cremo-Cosenza 6.663 2.522
Cremo-Pescara 6.226 2.477
Cremo-Livorno 6.379 2.238
Cremo-Venezia 6.268 2.127
Cremo-Crotone 6.111 1.970
Cremo-Perugia 6.061 1.920
Cremo-Padova 6.055 1.914
Cremo-Cittadella 6.008 1.867
Cremo-Ascoli 5.763 1.622
Cremo-Carpi 5.416 1.275

Consideriamo anche lo scorso campionato, che ha segnato il ritorno della Cremo in B: ecco i primi quattro posti.

Cremo-Parma 10.958 7.438
Cremo-Brescia 9.097 5.577
Cremo-Verona 9.639 5.498
Cremo-Venezia 9.063 5.223

NOTE – È bene sottolineare alcuni aspetti per poter interpretare i dati elencati nella maniera più corretta: nel numero degli spettatori (totali e paganti) si tiene conto anche dei tagliandi acquistati dai tifosi avversari per il Settore Ospiti dello Stadio Zini. Non avendo a disposizione il numero esatto degli spettatori della Nord, è bene precisare che il dato è da prendere un po’ con le pinze (ad esempio, degli oltre 7.000 tifosi presenti in Cremonese-Palermo molti di questi avevano il biglietto per il Settore Ospiti). Inoltre, i dati sugli spettatori totali che sono stati comunicati danno per scontato che tutti i 4.141 abbonati grigiorossi si siano presentati allo stadio in ognuna delle gare casalinghe disputate.


Di Andrea Ferrari

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!