fbpx
Bisoli: «Non si può avere tutto subito»
Bisoli: «Non si può avere tutto subito»

Mister Bisoli dopo lo 0-0 col Venezia: «I ragazzi sono usciti dal campo stremati, la strada è quella giusta. Arriverà un episodio favorevole»

La Cremonese sbatte sul muro del Venezia pareggiando per 0-0 e rimanda l’appuntamento con la vittoria. Al termine della gara ha parlato il tecnico grigiorosso Pierpaolo Bisoli, soddisfatto di quanto prodotto oggi pomeriggio dai suoi: «Oggi abbiamo creato tanto, non abbiamo centrato la porta ma sono state create molte occasioni per fare gol. Quando miglioreranno la condizione atletica e la lucidità vinceremo partite come questa. La squadra ha tenuto in mano la gara per quasi tutti i 90 minuti. Spiace non vincere quando produci così tanto, ma bisogna essere bravi a concretizzare nell’area avversaria. Ci serve un po’ di cattiveria sotto porta».

PERCORSO – «Abbiamo iniziato un percorso importante e siamo sulla strada giusta, non si può avere tutto subito. Questo mi dà la serenità di tornare al lavoro domattina e preparare un’altra partita, prima o poi gli episodi positivi arriveranno – ha continuato il tecnico ex Cesena e Padova -. Il gruppo sta lavorando forte per dare soddisfazioni, oggi i ragazzi sono usciti stremati e stanno sicuramente onorando i tifosi. Quando cerchi la vittoria fino alla fine li rendi orgogliosi, poi nello sport possono anche capitare episodi sfavorevoli».

EQUILIBRIO – Dopo un ottimo primo tempo, Bisoli ha deciso di fare un triplo cambio alla ricerca del vantaggio, inserendo Strizzolo, Buonaiuto e Pinato: «Avevamo perso brillantezza sia a centrocampo che in avanti, volevo riportare il Venezia nella propria metà campo. Sanno di essere tutti sia titolari che riserve, chi è entrato comunque ha fatto bene. Considerata la condizione dei ragazzi li posso alternare senza modificare l’equilibrio della squadra, ho 20 giocatori che ogni giorno lavorano per migliorarsi. Sicuramente non siamo super felici, ma la strada è quella giusta. Alfonso oggi non ha mai toccato il pallone, è stato inoperoso».

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Lecce, Corini: «Meritavamo di vincere»

Lecce, Corini: «Meritavamo di vincere»