fbpx
Benevento-Cremonese 2-0, tabellino e cronaca
Benevento-Cremonese 2-0, tabellino e cronaca

Il tabellino completo e la cronaca integrale di Benevento-Cremonese, gara valida per la 10° giornata del campionato di Serie BKT 2019-2020


SERIE BKT 2019-2020
10° giornata

Mercoledì 30 ottobre 2019
Stadio Ciro Vigorito

Benevento | Ore 18,50

BENEVENTO-CREMONESE 2-0  (0-0) 
RETI: 66′ Coda (B), 90’+4 Improta (B)

 

BENEVENTO (3-5-2): Montipò; Antei, Tuia, Caldirola, Letizia; Kragl (76′ Improta), Hetemaj (61′ Schiattarella), Viola, Tello; Armenteros (83′ Maggio), Coda.
A disp.: Gori, Manfredini, Rillo, Gyamfi, Del Pinto, Vokic, Insigne, Di Serio, Sau.
All.: Filippo Inzaghi

 

CREMONESE (3-5-2): Ravaglia; Caracciolo, Bianchetti, Ravanelli (78′ Ciofani); Mogos, Valzania, Gustafson (69′ Soddimo), Arini, Renzetti; Palombi, Ceravolo.
A disp.: 
Volpe, De Bono, Claiton, Cerri, Migliore, Zortea, Boultam, Deli, Kingsley, Castagnetti.
All.: Marco Baroni

 

ARBITRO: Sig. Manuel Volpi della sezione di Arezzo (Assistenti: Sig. Marcello Rossi di Novara e il Sig. Pasquale Capaldo di Napoli. Quarto uomo: Sig. Marco Monaldi di Macerata)

NOTE: Cielo parzialmente nuvoloso, circa 17° C percepiti al Vigorito. Terreno in buone condizioni. Valzania (C) ammonito al 10′ per gioco scorretto.

AMMONITI: Valzania (C)
ESPULSI: –
ANGOLI: 4-6
RECUPERI: 0′ ; 4’+1

La cronaca della partita

PRIMO TEMPO

Mister Baroni sceglie, come avevamo preannunciato, Renzetti sulla sinistra, Valzania mezzala e Palombi in coppia con Ceravolo. Novità Gustafson: gioca il centrocampista svedese al posto di Castagnetti davanti alla difesa ed è la sua prima presenza assoluta con la divisa della Cremonese. Nel Benevento Antei terzino al posto di Maggio, Kragl-Tello esterni di centrocampo e Armenteros con l’ex Coda davanti.

1’ – Inizia la partita al Vigorito.
10’ – Cartellino giallo per Valzania per gioco scorretto.
13’ – Calcio di punizione di Mogos per fallo guadagnato da Palombi al limite dell’area giallorossa, deviazione della barriera e palla in corner. È il primo della partita.
14’ – Dal calcio d’angolo, stacca Caracciolo che però mette alto sopra la traversa.
14’ – Si accende la partita: Kragl arriva a calciare col mancino, cosa assolutamente da evitare, e fortunatamente il rasoterra esce alla sinistra di Ravaglia.
22’ – Bolide di Kragl da calcio di punizione dai 30 metri, Ravaglia osserva la palla uscire alla propria sinistra.
31’ – Occasione per la Cremonese: palla buttata in area da Palombi, in scorpione Arini la gira verso la porta e per Montipò non ci sono problemi in presa.
33’ – Incredibile chance per il Benevento: da calcio d’angolo, parata straordinaria di Ravaglia sul colpo di testa ravvicinato di Antei. Davvero si è superato il portiere romagnolo, ma troppo libero di colpire l’esterno destro giallorosso.
37’ – Ci prova ora la Cremo: Valzania riceve sul fondo da Palombi, palla in mezzo rasoterra e lo stesso ex Lecce è sfortunato nel rimpallo con un avversario, sarà per questo rinvio dal fondo.
39’ – E adesso, ancora, il Benevento: Viola libera il mancino da fuori, la palla rimbalza un paio di volte prima che arrivi Ravaglia a neutralizzare la conclusione.
40’ – Insiste la squadra di casa, sempre con una botta da fuori: stavolta ci prova l’ex Coda, per poco non inquadra lo specchio della porta. Questione di un paio di metri.
41’ – Incredibile occasione per la Cremonese: Arini mette fuori a porta vuota! Traversone di Valzania col mancino, Ceravolo sfiora la palla che arriva sul secondo palo dove il Samurai, in maniera clamorosa, appoggia fuori. Aveva davanti tutta la porta davanti a sé, certamente l’occasione più ghiotta dei primi 45’.
45’ – Fine primo tempo: Benevento-Cremonese 0-0. E di occasioni ne abbiamo viste…

SECONDO TEMPO

1’ – Si ricomincia senza cambi.
3’ – Incredibile occasione per il Benevento, ancora decisivo Ravaglia!
Angolo battuto corto dalla Cremo, Valzania sbaglia il filtrante in mezzo all’area e contropiede pericoloso due contro uno dei campani: Coda avanza in disturbato, appoggia in mezzo per il libero Tello (stile Beghetto-Dionisi), bravissimo Ravaglia a parare buttandosi a terra il tentativo del colombiano. Che brivido…
9’ – La Cremo torna avanti con Palombi: conclusione al volo di mezzo esterno dal limite, la palla si alza sopra la traversa di Montipò ma non di molto.
15’ – Arriva ancora alla conclusione Kragl, palla che sorvola nettamente la traversa. Questa volta Ravaglia non chiamato in causa.
16’ – Sostituzione per il Benevento: Schiattarella per Hetemaj.
19’ – Ancora occasione per il Benevento: traversone di Armenteros, stacco di Tello e in qualche modo Ravaglia dice di no.
20’ – Rimessa lunghissima di Mogos, respinge la difesa, destro potente di Gustafson che colpisce fortuitamente Ceravolo, in fuorigioco.
21’ – GOL DEL BENEVENTO, 1-0. L’ex Coda colpisce ancora: è fuorigioco, ma nessuno ravvisa e quindi giallorossi in vantaggio.
Assist filtrante di Kragl su Coda, che si è liberato sulla destra, stop e destro potentissimo nell’angolino lontano che fa esplodere il Vigorito. Cremo per la terza volta di fila chiamata a rimontare.
24’ – Cambio nella Cremo: Soddimo per Gustafons, Arini si sposta davanti alla difesa.
27’ – Cross di Renzetti che diventa un tiro, Montipò smanaccia in angolo.
30’ – Punizione dalla destra di Soddimo, stacca Palombi e palla alta.
31’ – Cambio nel Benevento: dentro Improta per Kragl.
33’ – Sostituzione nella Cremo: Ciofani per Ravanelli, grigiorossi con il 4-4-2 molto offensivo.
38’ – Sostituzione per il Benevento: Maggio per Armenteros.
45‘ – Quattro di recupero.
45’+4 – GOL DEL BENEVENTO, 2-0. La Cremo smette di crederci e i giallorossi chiudono la partita.
Contropiede della formazione di casa, Improta dialoga con Tello, riceve dallo stesso colombiano e davanti a Ravaglia non fallisce il raddoppio. Notte fonda in casa Cremo.
45’+5 – Fischio finale: Benevento-Cremonese 2-0. 
Alla Cremonese, questa volta, la rimonta non riesce: il Benevento passa 2-0 al Vigorito contro i grigiorossi (gol di Coda viziato da fuorigioco e di Improta nel recupero) e allunga in vetta alla classifica di Serie B. Non ingrana la gestione Baroni, avendo la Cremo acquisito appena 2 punti nelle tre gare con il nuovo tecnico. I punti così restano 12, a -6 dal secondo posto, -3 dai playoff e +2 sui playout (aspettando il Frosinone). Continuiamo a vivere un incubo, si soffre costantemente. Ma quando finirà?

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche: