fbpx
Le pagelle – Ravaglia evita un passivo peggiore
Le pagelle – Ravaglia evita un passivo peggiore

Le pagelle di Benevento-Cremonese, terminata 2-0 per i padroni di casa: decidono le reti di Coda e Improta nel secondo tempo.

RAVAGLIA, voto 7
Dopo una prima mezz’ora di relax si deve impegnare: è miracoloso sul colpo di testa di Tello, risponde presente sul mancino di Viola. Nella ripresa si oppone ancora alla grande in uscita bassa su Tello. Nulla può sulle due reti di Coda e Improta.

CARACCIOLO, voto 6
Presidia la zona con esperienza, andando sull’uomo con sicurezza e, all’occasione, allargandosi a raddoppiare.

BIANCHETTI, voto 6
Si conferma centrale di grande valore. Guida bene la linea anche in occasione del primo gol, quando il guardalinee sbaglia a non chiamare il fuorigioco.

RAVANELLI, voto 5.5
Il primo gol arriva dalla sua zona, anche se in fuorigioco. Conferma alcuni limiti in fase di impostazione, soprattutto quando viene pressato.

MOGOS, voto 5
Meno arrembante del solito, forse avrebbe bisogno di un po’ di riposo. Dalla sua parte Letizia spinge molto, non si vede mai nella metà campo offensiva.

ARINI, voto 5.5
Con lui la Cremo riacquista equilibrio ma perde in qualità e tecnica. I tempi di inserimento li avrebbe pure, ma come dimostra sul finire del primo tempo non gli si può chiedere troppo in fase offensiva.

GUSTAFSON, voto 5.5
Prima da titolare per l’ex Verona. La condizione non è ancora al top e si vede: alterna buone giocate a pericolose amnesie. Castagnettoso.

VALZANIA, voto 6
La migliore occasione della Cremo arriva da un suo cross che Arini buca incredibilmente. A volte sbaglia palloni semplici ma il peso tecnico della manovra offensiva è tutto sulle sue spalle.

RENZETTI, voto 6
Al contrario di Mogos ha di fronte Antei, un giocatore meno offensivo: potrebbe approfittarne di più. In difesa se la cava sempre.

PALOMBI, voto 5.5
Si muove molto, conclude poco. I suoi strappi non trovano mai il pertugio giusto, racimola comunque un paio di conclusioni verso la porta.

CERAVOLO, voto 5
Ancora una volta il bomber apprezzato proprio a Benevento delude. Si muove un po’ meglio rispetto alla gara contro il Frosinone ma non riesce mai a liberarsi al tiro, né a offrire buone sponde ai compagni.

 

Sono entrati:

SODDIMO, voto 6
Entra per l’assalto finale. Porta vivacità a una squadra povera tecnicamente. Alla fine non risulta decisivo ma offre comunque qualche buono spunto.

CIOFANI, sv.

 

L’allenatore:

BARONI, voto 5.5
Il giorno in meno di riposo rispetto al Benevento si sente tutto. Prova a ovviare pescando a piene mani dalla rosa: le energie ci sarebbero pure, le idee un po’ meno. Questa Cremo ha bisogno di più qualità a centrocampo per sfruttare tutto il suo potenziale offensivo.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole