fbpx
V. Entella, Boscaglia: «Cremo squadra di valore»
V. Entella, Boscaglia: «Cremo squadra di valore»

Alla vigilia della sfida contro la Cremonese, Boscaglia, mister della Virtus Entella, afferma: «Ora c’è la Cremonese, squadra di grandi giocatori»

Roberto Boscaglia, allenatore della Virtus Entella, ha oggi parlato ai microfoni del canale ufficiale della società biancoceleste. Definisce la Cremonese, sua avversaria nella partita di domani sabato 25 gennaio, al Comunale di Chiavari, come una squadra di grande valore, con grandi giocatori e con il ritorno dell’allenatore. «Tutti ingredienti a loro favore – sottolinea riferendosi a quanto detto sui grigiorossi -, ma noi in casa vogliamo vincere la partita. Dobbiamo portare punti importanti a casa che ci devono avvicinare all’obiettivo». La Virtus Entella si trova in quarta posizione nella classifica di Serie B, con ben 30 punti, a pari merito con il Cittadella. Anche la Cremo ha però un gran bisogno di punti, necessari per uscire dalla zona playout in cui adesso si trova.

boscaglia entella

LA SQUADRA – Riguardo alle assenze il mister dei liguri si esprime così: «I giocatori mancano sempre, non c’è nessuna squadra che ha tutti gli elementi a disposizione. A noi mancano tanti giocatori ma abbiamo la rosa ampia». Prosegue poi: «Chi ha giocato un po’ meno avrà modo di farsi notare ancora di più e sono sicuro che sarà una grande partita; la si può giocare e vincere tranquillamente». Riguardo il ritorno di De Col aggiunge: «L’ho trovato in buone condizioni fisiche. Lo conosco da tanto, mi è sempre piaciuto e adesso ho l’occasione di allenarlo.»

ANALISI – «A me sono cose che mi interessano poco, per una partita soprattutto – dice il mister sempre sulle assenze, per poi continuare con un’analisi della partita contro il Livorno -. Il gol di Pellizer a Livorno è stato molto importante, intanto ci porta un punto, ma vedendo come è andata la partita è un punto che va al di là della classifica. Abbiamo analizzato e capito anche quello che bisogna fare e non bisognerebbe fare più».

Rebecca Cambiati
Rebecca Cambiati

Potrebbe interessarti anche: