fbpx
Tempo di verdetti: l’Alessandria torna in Serie B
Tempo di verdetti: l’Alessandria torna in Serie B

Torna in Serie B l’Alessandria dopo 46 anni. Decisivi i calci di rigore dopo un frizzante 0-0

E alla fine è l’Alessandria ad aggiudicarsi la finale dei playoff di Serie C, con annessa promozione in Serie B dopo Como, Perugia e Ternana. I tempi regolamentari si sono conclusi con un altro (ma vivace) pareggio a reti bianche, che ha visto protagonisti i due portieri. Le cose si sono protratte anche nei supplementari senza cambiamenti. E così, dopo una sequenza di di quattro rigori a testa segnati, è il livornese Gasbarro a sbagliare l’ultimo tiro dal dischetto. Altrettanto non ha fatto l’alessandrino Rubin, entrato apposta per i rigori essendo uno specialista, che porta i Grigi in Paradiso dopo il grande smacco di quattro anni fa, quando contesero fino all’ultimo il primo posto in Lega Pro con la Cremonese. Sfumato all’ultimo per la formazione allora di Pillon. Lavoro completato dal tecnico Moreno Longo, sceso in C qualche mese fa proprio per raggiungere tale obiettivo.

Nicolò Casali
Nicolò Casali

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Perugia, il dato finale degli spettatori

Cremonese-Perugia, il dato finale degli spettatori

Cremo, i precedenti tra Pecchia e Alvini

Cremo, i precedenti tra Pecchia e Alvini

Serie B, Brocchi nuovo mister del Vicenza

Serie B, Brocchi nuovo mister del Vicenza

Vicenza, ufficiale l’esonero di Di Carlo

Vicenza, ufficiale l’esonero di Di Carlo