fbpx
Tanti auguri a Gabriel Strefezza, l’eclettico grigiorosso
Tanti auguri a Gabriel Strefezza, l’eclettico grigiorosso

Arrivato a Cremona l’estate scorsa, Gabriel Strefezza ha saputo ritagliarsi dello spazio soprattutto nella fase centrale della stagione: oggi compie 22 anni. Tanti auguri Gabriel!

Il 18 aprile del 1997 nasce a San Paolo (Brasile) Gabriel Tadeu Strefezza Rebelato, o più semplicemente Gabriel Strefezza. Muove i suoi primi passi nelle giovanili del Corinthians, dove ha l’opportunità di giocare con talenti del calibro di Malcom (ala brasiliana del Barcellona). Dopo 10 anni in Brasile approda in Italia, a Ferrara, unendosi alla Spal di Arini e Castagnetti nel dicembre 2016. Con i biancazzurri vanta una presenza e vince il campionato di Serie B, per poi passare alla Juve Stabia l’anno successivo. Dopo una stagione in Campania, Strefezza approda a Cremona in prestito. Oggi, 18 aprile 2019, compie 22 anni e gli facciamo tanti auguri!

LA STAGIONE – Il bottino stagionale in grigiorosso di Strefezza fin qui è di 21 presenze e 1 gol. La sua prima ed unica rete con la maglia della Cremonese risale al suo esordio, quando contro il Palermo a fine agosto trovò un magnifico tiro-cross che permise alla Cremo di portare il risultato sul momentaneo 1-1 (a pochi secondi dal suo ingresso in campo). Durante la fase centrale del campionato Gabriel è stato molto spesso uno dei titolari fissi, superando la quota dei 1.000 minuti giocati (1.126′, per l’esattezza, recuperi compresi) e scendendo in campo ben 12 volte consecutive. Nell’ultimo periodo Strefezza ha subito il passaggio al 3-5-2 di Mister Rastelli, in quanto la sua collocazione tattica non è ancora chiara del tutto.

ECLETTICO – Una delle caratteristiche più importanti di Strefezza è senza dubbio la capacità di adattarsi continuamente al modulo e all’avversario. Nel corso della stagione il 22enne ha cambiato 6 ruoli (ala destra/sinistra, esterno sinistro, seconda punta, punta e trequartista), dimostrando di saperli gestire senza però eccellere. Tra le altre qualità di cui dispone il giovane brasiliano ci sono senza dubbio la grande agilità e una forza inaspettata, considerando la sue caratteristiche fisiche. Qualora mister Rastelli decidesse di impiegarlo nel finale di stagione, siamo sicuri che Gabriel risponderà presente.

Tanti auguri a Gabriel Srefezza, l’eclettico grigiorosso! 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!

Coppa Italia da record su CGR: 37mila grazie!