fbpx
Serie B, storia di rimonte mai nate
Serie B, storia di rimonte mai nate

Negli ultimi 30 anni nessuna squadra di Serie B è mai arrivata seconda rimontando 5 punti a 5 giornate dal termine

Per la Cremonese, ormai, la promozione diretta sembra una sfida alla Mission Impossible: il Como è scappato a +5 e il Venezia ha fatto il suo lavoro scavalcando i grigiorossi al 3° posto. Oltre al fatto che mister Stroppa non è Tom Cruise, anche i precedenti del passato contribuiscono ad affievolire ulteriormente le speranze di rimonta della Cremo. Infatti in Serie B, dalla stagione 1994-95, nella quale furono introdotti i 3 punti a vittoria, nessuna squadra è mai arrivata tra le prime due dovendo recuperare 5 punti a 5 giornate dalla fine del campionato. Ci andò vicino il Bologna nel 1996: i rossoblù, alla 33ª giornata, erano quarti, a -3 dal Perugia secondo, con 50 punti, ma vincendo le successive 5 gare, arrivano primi con 65. I felsinei sarebbero stati comunque promossi, i playoff non esistevano ancora e a salire in Serie A erano le prime 4 classificate. Ma d’altronde, come è ben noto, la serie cadetta è sempre stata un campionato la cui lotta per la promozione, quando non è decisa da tempo, si trascina punto a punto fino all’ultima gara. La Cremonese deve comunque portare a casa più punti possibili, se non per crederci, per blindare il 4° posto e recuperare il 3°, che offrirebbe non pochi vantaggi ai playoff.

Michele Iondini

Potrebbe interessarti anche: