fbpx
Serie B, i risultati: poker del Pescara sul Benevento!
Serie B, i risultati: poker del Pescara sul Benevento!

La capolista crolla all’Adriatico e mercoledì sfiderà la Cremonese. In vetta alla classifica di Serie B si fa raggiungere dal Crotone, inarrestabile

Come al solito, la Serie B regala gol ed emozioni dal primo all’ultimo minuto. Specialmente verso la fine, perché la quantità di reti realizzate nei finali di partita sono sempre superiori rispetto a quanto avviene nel resto dei dei vari match. Nel pomeriggio di oggi, sabato 26 ottobre, si sono svolte ben sette partite in contemporanea alle ore 15: sicuramente fa scalpore il clamoroso poker del Pescara sul Benevento: mai prima d’ora i campani avevano perso una partita, stavolta incassano quattro gol (4-0 il finale) e mercoledì ospiteranno la Cremonese dell’ex Baroni al Vigorito. A segno Memushaj, che in passato era giallorosso, doppietta di Machin e rigore di Maniero nel recupero. Il presidente degli abruzzesi Sebastiani aveva chiesto una riscossa, meglio di così proprio non poteva andare.

ASSALTO ALLA VETTA – Approfitta del scivolone della squadra di Inzaghi il Crotone, che davvero non si ferma più: k.o. solo allo Zini, da lì quattro successi e un pareggio. Oggi, allo Scida, Venezia sconfitto dopo una gara rocambolesca: 3-2 nel segno di Simy, autore di due gol, di cui uno straordinario. Agganciata la vetta a quota 18 punti, e ora chi li ferma più? Sembrava esser riuscito ad arrivare alla stessa soglia di punti l’Empoli, che si fa raggiungere clamorosamente al 97′ dal Trapani al Provinciale: finisce 2-2, decisiva un’autorete di Veseli. Per Bucchi solo due punti nelle ultime tre giornate, i toscani restano a -2 dalle due squadre prime in classifica.

PLAYOFF – Più o meno la stessa sorte dell’Empoli è toccata alla Salernitana: avanti 1-0 contro il Perugia con rigore del solito Kiyine, viene raggiunta sul pareggio al 90′ con un bel destro di Buonaiuto, bravo a timbrare il tabellino su assist di un ottimo Rosi. Ventura a 15 punti proprio con gli umbri e l’Ascoli, che venerdì ha vinto 2-1 in casa contro la Virtus Entella. Non riesce l’aggancio alle prime posizioni al Chievo: 1-1 sul campo del Cosenza, vantaggio veneto con la splendida punizione di Eposito (fratello di quello dell’Inter), pari – ancora una volta – dell’ex grigiorosso Bruccini.

LE ALTRE – Poco distanti dalla zona playoff ci sono Cittadella e Pordenone, che nello scontro diretto di questo pomeriggio alla Dacia Arena non sono andate oltre lo 0-0. Arriva il primo successo in casa dello Spezia, che sembra aver lasciato definitivamente alle spalle un avvio da incubo: 2-0 alla Juve Stabia senza grossi affanni, decidono le reti di Bidaoui (imprendibile) e Capradossi (colpo di testa). Liguri a 10 punti, a -1 dalla Cremonese e a +1 sul Frosinone. È il Livorno a spuntarla nel derby toscano con il Pisa. Gli uomini di Breda vincono 1-0 contro la squadra di D’angelo grazie all’autogol di Benedetti al 16′, da segnalare due espulsioni nel secondo tempo, una per parte, di Bogdan e Birindelli.


Ascoli-Virtus Entella 2-1
Cosenza-Chievo 1-1
Crotone-Venezia 3-2
Pescara-Benevento 4-0
Pordenone-Cittadella 0-0
Salernitana-Perugia 1-1
Spezia-Juve Stabia 2-0
Trapani-Empoli 2-2
Livorno-Pisa 1-0
Cremonese-Frosinone (domenica, ore 21)

Redazione
Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Serie B, Serse Cosmi nuovo mister del Perugia

Serie B, Serse Cosmi nuovo mister del Perugia

Serie B, Massimo Oddo esonerato dal Perugia

Serie B, Massimo Oddo esonerato dal Perugia