fbpx
Serie B, il Venezia perde ancora: Zenga al capolinea
Serie B, il Venezia perde ancora: Zenga al capolinea

Il Venezia fra le squadre del campionato cadetto più in difficoltà, insieme alla Cremonese. Tecnico a rischio dopo la sconfitta di stasera

Il posticipo di Serie B fra Verona e Venezia si è concluso 1-0 per i gialloblù con gol di Di Gaudio (e rigore fallito da Pazzini), mettendo seriamente a rischio la posizione del tecnico lagunare Walter Zenga. Una crisi che sembra non avere fine, la quarta sconfitta nelle ultime cinque e i nomi di Cosmi e Aglietti che si fanno per la sostituzione dell’ex allenatore del Crotone. Insomma, una vicenda molto simile a quella che sta vivendo Rastelli alla Cremonese: stessi risultati negativi, stessa posizione di classifica (solo un punto di distacco), stesse scelte possibili in caso di un futuro ribaltone (speriamo di no, perché vorrebbe dire che le cose andranno meglio dopo la sosta). Il Venezia cambiò allenatore (Zenga per Vecchi) qualche partita prima dell’1-0 di Cremona, al momento unico successo esterno dei veneti in questo campionato.

Fra due settimane, domenica 17 marzo, scontro diretto al Penzo fra Venezia e Cremonese (ore 15).

Redazione

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale

Cremonese-Inter, la designazione arbitrale