fbpx
Serie B, il Pordenone esonera Tesser
Serie B, il Pordenone esonera Tesser

Il Pordenone ha esonerato Attilio Tesser: fatale la sconfitta con il Brescia al rientro dalla sosta. Il comunicato

Attilio Tesser non è più il mister del Pordenone. Il tecnico veneto è stato esonerato questa mattina all’indomani della sconfitta per 4-1 sul campo del Brescia, la quarta nelle ultime cinque gare. I ramarri non vincono dal 9 febbraio, hanno perso 6 delle ultime 8 partite e, nonostante una gara da recuperare, si trovano ad appena +2 punti dalla zona playout. Una situazione condizionata anche dalle numerose positività al Covid riscontrate tra le fila dei friulani nelle scorse settimane, ma che ricorda anche quanto accaduto quando Tesser sedeva sulla panchina della Cremonese. Proprio i grigiorossi affronteranno il Pordenone sabato prossimo alle ore 14.

Ecco il comunicato del Pordenone:

“Il Pordenone Calcio comunica di aver sollevato Attilio Tesser dall’incarico di allenatore della Prima squadra.

«La Società si deve prendere sempre le sue responsabilità – dichiara il presidente Mauro Lovisa -: nei momenti positivi come in quelli negativi. Dover cambiare allenatore è una sconfitta per tutti, in primis per la Società e chiaramente per me, ma siamo arrivati a questa scelta, certamente non facile, per dare una scossa forte dopo un periodo troppo lungo senza risultati. Ringraziamo e ringrazieremo sempre Attilio per lo spessore umano e la professionalità dimostrata in ogni occasione. Insieme abbiamo fatto un percorso bellissimo, conquistato la storica promozione in Serie B e Tesser è stato importante nella nostra crescita. Da oggi guardiamo avanti: non esistono scusanti o alibi per nessuno».

Con mister Tesser sono stati sollevati dall’incarico anche l’allenatore in seconda Mark Strukelj e il preparatore dei portieri Leonardo Cortiula, a cui vanno i ringraziamenti della Società per la collaborazione di queste tre stagioni”

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche: