fbpx
Ricavi diritti tv, Cremonese ultima per incassi nella Serie A 22-23. Le cifre
Ricavi diritti tv, Cremonese ultima per incassi nella Serie A 22-23. Le cifre

La Cremonese è la squadra che ha incassato la cifra inferiore dai diritti tv per la stagione di Serie A 2022-23: “pesano” gli ascolti e la classifica

A campionato definitivamente concluso, il noto portale Calcio&Finanza ha reso note con precisione i ricavi da diritti tv che spettano a tutte le società di Serie A al termine della stagione 2022-23 dopo le anticipazioni degli scorsi giorni. Complessivamente, la Lega Serie A distribuirà circa 1,018 miliardi di euro netti ai club al netto di valore del paracadute e versamenti in mutualità alle leghe inferiori. Chi riceverà la cifra maggiore è l’Inter (87,3 milioni di Euro), seguita dal Napoli Campione d’Italia (80,3 milioni) e Milan (80 milioni).

CREMO ULTIMA – La Cremonese è la squadra che incasserà la cifra più bassa dell’intera Serie A per quanto riguarda i ricavi da diritti tv della stagione appena conclusa. Ai grigiorossi infatti spettano 29,4 milioni di Euro così suddivisi: 25,5 milioni divisi equamente tra tutti i club, 400mila Euro per gli ascolti nel corso della stagione, 400mila Euro legati al numero di spettatori allo stadio, 1 milione di Euro legato ai risultati storici, 300mila Euro legati ai risultati delle stagioni dal 2017 al 2022 e 1,6 milioni di Euro legati ai risultati della stagione corrente. Con la retrocessione la Cremo riceverà inoltre un contributo di solidarietà, detto anche paracadute, pari a 10 milioni di euro (e in parte già anticipato).

La ripartizione dei proventi da diritti tv viene effettuata sulla base di criteri precisi imposti dalla Legge Melandri (revisionata poi dalla riforma Lotti) e che prevede una distribuzione delle risorse provenienti dalla commercializzazione delle partite come segue:

  • 50% in parti uguali;
  • 20% in base al bacino d’utenza (di cui 8% in base alla audience televisiva certificata Auditel e 12% in base agli spettatori paganti);
  • 30% in base ai risultati sportivi (di cui il 12% basato sul piazzamento e il 3% sui punti della stagione in corso, il 10% sulla base dei risultati conseguiti negli ultimi cinque campionati e il 5% sulla base della graduatoria formata tenendo conto dei risultati sportivi conseguiti a livello nazionale e internazionale dalla Stagione Sportiva 1946/47 alla sesta antecedente a quella di riferimento).

Ecco nel dettaglio i ricavi da diritti tv di ogni squadra di Serie A al termine della stagione 2022-23 (Fonte: Calcio e Finanza):

Serie A ricavi diritti tv 2022 2023

Lorenzo Coelli

Redattore e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremonese, chi è Manuel De Luca

Cremonese, chi è Manuel De Luca

Cremonese-Giana Erminio su CuoreGrigiorosso.com

Cremonese-Giana Erminio su CuoreGrigiorosso.com