fbpx
Reggina, Aglietti: «Calo inspiegabile nella ripresa»
Reggina, Aglietti: «Calo inspiegabile nella ripresa»

Il tecnico della Reggina Aglietti dopo la sconfitta con la Cremonese: «I cambi dei grigiorossi hanno fatto la differenza, visti i peggiori 45′ della stagione»

La Reggina perde in rimonta con la Cremonese e perde ancora in casa. Al termine della gara il tecnico degli amaranto Alfredo Aglietti ha parlato in conferenza stampa: «Non c’erano i presupposti per questo calo nella ripresa, non so se è mentale ma fisico di certo no perché eravamo al 46′. La spinta della Cremonese è stata forte ma anche altre volte abbiamo sofferto così pur non rischiando. Abbiamo facilitato il compito all’avversario, siamo entrati male e non abbiamo avuto neanche una grande reazione. Il rigore parato avrebbe dovuto dare la carica, invece nel secondo tempo ci sono stati i 45 minuti più brutti della stagione».

I CAMBI – Aglietti spiega che a decidere la gara sono state le sostituzioni, nel bene (per la Cremonese) e nel male (per la Reggina): «La panchina della Cremonese oggi ha fatto la differenza, la nostra no, ma non è giusto buttare la croce a Menez o Rivas. La responsabilità è forse mia che li ho messi. Abbiamo preso gol al 55′, però c’era stato il rigore causato da una disattenzione».


Fonte: dal nostro inviato allo stadio Granillo Andrea Ferrari.
Ogni replica, anche se parziale, necessita della corretta fonte WWW.CUOREGRIGIOROSSO.COM

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Qui Cosenza, ultima chiamata per Zaffaroni

Qui Cosenza, ultima chiamata per Zaffaroni

Cosenza, cullando il sogno salvezza

Cosenza, cullando il sogno salvezza