fbpx
Pres. Pescara: «Manca un rigore grosso come una casa»
Pres. Pescara: «Manca un rigore grosso come una casa»

Il presidente del Pescara Sebastiani: «La Cremonese non c’entra niente con questa classifica, fatti errori da terza categoria. Su Ceravolo…»

Non è per niente soddisfatto il presidente del Pescara Daniele Sebastiani dopo la sconfitta dei suoi con la Cremonese. Ecco le sue parole riportate da Pescarasport24: «La Cremonese è un’ottima squadra, non c’entra niente con questa classifica e oggi lo ha dimostrato. Abbiamo commesso due errori da Terza Categoria, l’autogol ci può stare ma certe occasioni non si possono concedere. Su Ceter c’era un rigore grosso come una casa». Sebastiani parla anche di mercato in entrata, citando un grigiorosso ed un ex Cremo: «Non ho mai parlato con il procuratore di Ceravolo, abbiamo due o tre idee ma non verrà lui. Montalto? Nì. Con Braida ho parlato, ma non di mercato. Domani arriva Sorensen, ma quest’anno sarà un mercato di scambi a causa della pandemia». 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Brescia-Cremonese, i convocati di Clotet

Brescia-Cremonese, i convocati di Clotet