fbpx
Pecchia: «Accantoniamo la vittoria, continuiamo così»
Pecchia: «Accantoniamo la vittoria, continuiamo così»

Mister Pecchia dopo la vittoria con il Pescara: «Oggi ce la godiamo, ma poi dobbiamo subito pensare alla Spal. Possiamo costruire un gruppo vincente»

Inizia con il piede giusto l’avventura alla Cremonese di Fabio Pecchia, con i suoi grigiorossi che hanno battuto per 2-0 il Pescara in una delicatissima sfida salvezza. Al termine della gara il neo tecnico della Cremo ha risposto alle domande dei giornalisti: «Le vittorie hanno un sapore che dura poco, oggi ce la godiamo però testa subito alla prossima gara. Sono contento e faccio i complimenti ai ragazzi, sia chi ha iniziato che chi è subentrato. Il gruppo è voglioso e a parte un primo tempo equilibrato nel secondo abbiamo meritato di portare a casa il risultato».

QUALITÀ – La Cremo si è messa bene in campo, con Valeri e Zortea che hanno dato spettacolo sulle fasce: «Abbiamo due terzini che hanno qualità e corsa, mi piace poterli sfruttare ed utilizzare, ci danno velocità. Nel secondo tempo si sono sciolti con consapevolezza e poi il gol li ha sbloccati definitivamente, dopo il 2-0 potevamo fare anche il 3-0 e in quell’occasione bisognava trovare il terzo gol». È il passo giusto per dare identità alla squadra: «L’identità si costruisce a prescindere dagli avversari che si affrontano, dobbiamo contare molto sul lavoro settimanale ed essere sempre propositivi. Abbiamo due attaccanti bravi nel fraseggio e possiamo sfruttarli, mi piacciono queste dinamiche di sviluppo del gioco». Pecchia prosegue: «Cerco di valorizzare la squadra e le sue risorse attraverso la gestione del gruppo. I complimenti fanno piacere ma il campionato è lungo per cui questa partita dev’essere accantonata, continuiamo su questa strada a prescindere da chi affrontiamo. Qui possiamo costruire un gruppo vincente».

INIZIO – I tre punti danno fiducia e soprattuto sono un vero e proprio toccasana in termini di classifica: «Adesso dobbiamo stare zitti e pensare alla prossima gara, la classifica è sotto gli occhi di tutti e non voglio parlare dell’obiettivo finale. Per quanto mi riguarda oggi è solo l’inizio, serve altro lavoro per costruire un’identità». Tra i singoli hanno fatto la differenza Bartolomei e Ciofani, ma Pecchia è contento anche degli altri: «Con il passare del tempo abbiamo dimostrato di volerla vincere, mi sono piaciuti sia Strizzolo che Pinato. Rinascita? Penso che sia questione di fiducia e lavoro del gruppo. Il mercato ha portato freschezza ed esperienza, ma spero che finisca il prima possibile perché è difficile da gestire». 

 

 

 

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Redattore

Potrebbe interessarti anche:

Monza, Brocchi: «Ci serve la vittoria»

Monza, Brocchi: «Ci serve la vittoria»