fbpx
Le pagelle – Buonaiuto ci crede. Bàez, buon ingresso
Le pagelle – Buonaiuto ci crede. Bàez, buon ingresso

Le pagelle di Spal-Cremonese, terminata 1-0: decide una rete di Segre nel finale, grigiorossi pericolosi con Ciofani

CARNESECCHI, voto 6
Nel primo tempo la Spal non conclude mai nello specchio. Nella ripresa normale amministrazione su Sala e Strefezza, non può nulla sul gol di Segre che segna da due passi.

FIORDALISO, voto 6.5
La Spal grida al rigore ma la sua chiusura su Segre è pulita e vale un gol. In fase difensiva è una sicurezza, nella metà campo avversaria si vede poco anche perché i ritmi sono bassi.

BIANCHETTI, voto 6.5
Partita senza sbavature al centro della difesa dove amministra con esperienza le situazioni di gioco. Voto alto per due salvataggi provvidenziali sugli inserimenti di Dickmann.

TERRANOVA, voto 6
Si mette in mostra con un paio di belle chiusure in area sui pericolosi palloni che la Spal mette in mezzo dalle fasce. Sul gioco aereo è la solita sicurezza.

ZORTEA, voto 6
Chiude bene in diagonale su Dickmann che è sempre pronto a ricevere i traversoni di Sala. Prova a spingere sulla sinistra ma trova poca collaborazione dai compagni.

VALZANIA, voto 6
È meno dirompente rispetto alle ultime uscite nelle quali ha speso molto. Gioca comunque bene in fase di interdizione, gli manca un po’ di lucidità al momento di verticalizzare. Chiude stremato, ora si godrà il meritato riposto.

CASTAGNETTI, voto 6
Gioca quasi più sulla linea dei difensori che a centrocampo perché la Spal gli lascia spazio. I compagni non si muovono molto, azzecca comunque un paio di lanci dei suoi. Chiude da terzino vista l’emergenza infortuni.

NARDI, voto 6
Prima trequartista, poi esterno. Ci mette voglia e corsa, quando gioca nello stretto però fatica a dare qualità alla manovra.

STRIZZOLO, voto 6
Percorso inverso rispetto a Nardi: parte a sinistra poi passa in mezzo. In fascia non si vede molto, alle spalle di Ciofani invece fa vedere un paio di belle giocate, come un velo che meriterebbe più fortuna.

BUONAIUTO, voto 6.5
In un primo tempo soporifero è l’unico a svegliare la partita con qualche guizzo: trova la prima conclusione dopo 10 secondi, poi sfiora il gol con un bel tiro a giro. Da segnalare anche un grande assist per Ciofani. Esce per un risentimento muscolare: niente di particolarmente grave, avrà tempo per recuperare.

CIOFANI, voto 6
Si sbatte molto, anche se il caldo ne limita molto i movimenti. Il gioco per la squadra c’è, peccato per quel gol sbagliato a inizio partita che probabilmente avrebbe cambiato la gara. Poco male, il suo in questo girone di ritorno l’ha già fatto.


Sono entrati:

CERAVOLO, voto 6
Non ha molti palloni giocabili, prova comunque a lasciare il segno. Tutto quello che raccoglie è un calcio d’angolo dopo un’azione sul centrosinistra.

BAEZ, voto 6.5
La sua partita da ala dura pochi minuti, poi scala a fare il terzino. Dimostra adattabilità e attenzione in fase difensiva, ferma bene Di Francesco entrato nella ripresa per fare la differenza.

GAETANO, sv.

COLOMBO, sv.

DELI, sv.


L’allenatore:

PECCHIA, voto 6.5
La Cremo termina la stagione con una sconfitta onorevole sul campo della Spal. Merita comunque un voto alto perché ancora una volta in campo va una squadra vera, che non guarda alla classifica e lotta su ogni pallone contro un avversario in lotta per i playoff. A livello di occasioni il risultato forse è bugiardo, ma stavolta fa meno male di altre.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole