fbpx
Le pagelle – Strizzolo fa centro. Gaetano di qualità
Le pagelle – Strizzolo fa centro. Gaetano di qualità

Le pagelle di Cosenza-Cremonese, terminata 0-2: segna Strizzolo nel primo tempo, la chiude Valeri su punizione nella ripresa

CARNESECCHI, voto 6
Altra partita di relativo relax per il portierino dell’Atalanta. Caso lo grazia dopo pochi minuti, poi disinnesca con facilità le velleitarie conclusioni del Cosenza.

CRESCENZI, voto 6
Si fa vedere spesso nella metà campo avversaria, arrivando puntuale ad aiutare Baez. Dietro soffre un po’ troppo la velocità di Caso che lo costringe al cartellino: Pecchia decide di sostituirlo nell’intervallo.

BIANCHETTI, voto 6
Rischia il pasticcio con un rinvio addosso a Crescenzi, rimedia Ravanelli. Si riprende subito e controlla senza problemi due attaccanti pericolosi in contropiede come Caso e Gori.

RAVANELLI, voto 6
L’inizio è da brividi, Caso sembra andare il doppio. Poi prende le misure, gioca d’anticipo e nonostante la squadra alta non lascia che gli attaccanti lo puntino negli spazi.

VALERI, voto 6.5
È lui che tiene in gioco Caso dopo una manciata di minuti. Nel primo tempo si vede poco perché la Cremo gioca più sull’altra fascia. Nella ripresa lascia il segno con una bomba su punizione che porta i grigiorossi sul doppio vantaggio.

BARTOLOMEI, voto 6.5
Non giocava titolare dalla partita contro il Pisa di fine ottobre. Gioca un primo tempo di sostanza in cui fa gran parte del lavoro sporco in mezzo al campo. Abbandona il campo in lacrime a inizio secondo tempo: gli auguriamo il meglio e un pronto rientro.

GAETANO, voto 7
Parte in mezzo al campo, dove non si nasconde e viene a ricevere basso per impostare. Da metà primo tempo passa sulla trequarti e risulta decisivo. Piazza l’assist per il gol di Strizzolo, si guadagna la punizione da cui nasce la rete di Valeri. Gli manca solo il gol, che sfiora in almeno tre circostanze.

BAEZ, voto 6
Come Bartolomei non giocava titolare dalla partita contro il Pisa. Si vede che gli manca il ritmo partita, nel breve è meno performante di quando entra a gara in corso con gli avversari stanchi. Comunque apprezzabile per l’impegno, ripiega con voglio ad aiutare in fase difensiva.

FAGIOLI, voto 7
Fa il percorso inverso di Gaetano: parte sulla trequarti, poi scala in mezzo al campo. Le sue prestazioni di livello ormai sono una costante. Trova sempre gli spazi per ricevere libero, gioca nello stretto con una tranquillità disarmante. Il futuro è scritto, godiamoci il presente.

BUONAIUTO, voto 6.5
Innesca l’azione del gol del vantaggio mandando sul fondo Gaetano con un colpo di tacco geniale. Vigorito gli nega il gol con una grande parata, anche se forse nell’occasione poteva fare meglio. Nella ripresa passa a fare il falso 9, apprezzabili alcune giocate nello stretto.

STRIZZOLO, voto 7
Pecchia lo ripropone al centro dell’attacco. Gli spazi sono intasati, le cose più interessanti le fa vedere quando si allarga sulla sinistra. Arriva puntuale sul cross di Gaetano, una rete resa facile dal bel movimento per liberarsi sul secondo palo.


Sono entrati:

SERNICOLA, voto 6
Dentro subito da inizio ripresa. La Cremo è già avanti e non deve strafare, si limita a curare la fase difensiva senza far scoprire la squadra. Piazza comunque un bell’assist per Gaetano.

VALZANIA, voto 6
Rientro importante in mezzo al campo dopo l’indisposizione di martedì. Aiuta la squadra a portare a casa il risultato pieno, il Cosenza non punge e lui alza la muraglia.

CIOFANI, voto 6
Venti minuti importanti là davanti, in cui tiene su la squadra già sul doppio vantaggio. Sfiora il terzo gol su assist di Zanimacchia.

ZANIMACCHIA, voto 6
Entra sulla sinistra a risultato in cassaforte. Micidiale in ripartenza, va a nozze negli spazi concessi dal Cosenza.

DI CARMINE, sv.


L’allenatore:

PECCHIA, voto 7
Tra cambi forzati e scelte tecniche manda in campo cinque giocatori diversi rispetto alla gara contro il Frosinone. La Cremo vince una partita importante giocando una gara matura, in cui non si fa prendere dalla fretta di segnare. Forse la lezione di Alessandria è servita.

Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole