fbpx
Le pagelle – Conferme Valeri e Bianchetti. Terranova e Zortea, che errori
Le pagelle – Conferme Valeri e Bianchetti. Terranova e Zortea, che errori

Le pagelle di Cremonese-Monza, terminata 0-2: gol di Barillà nel primo tempo e Frattesi nella ripresa, i grigiorossi sbagliano troppo in difesa

VOLPE, voto 6
D’Errico gli scalda le mani dopo pochi minuti, lui si fa trovare pronto. Difficile fare qualcosa di più sui gol di Barillà e Frattesi. Ordinaria amministrazione su Scaglia e Marin.

BIANCHETTI, voto 6.5
Gli tocca l’uomo più in forma e più pericoloso del Monza, Dani Mota: disputa una grande partita, gioca molto aggressivo, alzandosi parecchio per non lasciare all’avversario il tempo per girarsi.

FIORDALISO, voto 5.5
Arriva in ritardo in raddoppio su Gytkjaer in occasione del gol, si riscatta con una bella chiusura su Carlos Augusto in area piccola.

TERRANOVA, voto 5
La prestazione (più che sufficiente) è macchiata dall’errore sul gol di Barillà: è troppo tenero nel contrasto con Gytkjaer che lo fa rimbalzare lontano.

VALERI, voto 6.5
Senza Buonaiuto davanti a lui deve mettersi in proprio: attacca la fascia con cattiveria e arriva sul fondo con regolarità, fa ammonire due avversari che cercano di fermarlo in tutti i modi.

VALZANIA, voto 5.5
Forse a causa delle tante partite ravvicinate fatica a carburare: sul breve non riesce ad essere reattivo, arriva in ritardo in raddoppio su Dani Mota lasciando a Bianchetti il lavoro sporco. Limita fortemente le sgroppate, avrebbe bisogno di riposo.

CASTAGNETTI, voto 6
Sbaglia i primi due passaggi e non sembra in giornata. Con il passare dei minuti ritrova sicurezza, recupera diversi palloni in mezzo al campo. Esce al 45’, forse per il giallo preso a metà primo tempo. Diffidato, salterà la gara di mercoledì a Reggio Calabria.

GUSTAFSON, voto 6
Prima frazione da mezzala in cui cerca spesso l’inserimento, quasi mai premiato dai compagni. Migliora nella ripresa quando si mette in mezzo di fianco a Valzania: recupera alcuni palloni nella metà campo avversaria, gli riescono anche un paio di aperture interessanti.

PINATO, voto 5.5
Stavolta non trova le zolle per fare la differenza: prima esterno, poi trequartista, infine centrale, non trova mai gli spazi per concludere o suggerire per i compagni. Nell’unico inserimento riuscito trova l’opposizione di Di Gregorio.

CIOFANI, voto 6
Il gol deve avergli ridato fiducia: in una partita in cui il possesso palla degli avversari va oltre il 70% si sacrifica per la squadra con sponde e prendendosi qualche fallo. Sfiora il gol con un bel colpo di testa in avvitamento.

CELAR, voto 5.5
Nel primo tempo è l’unico che mette in difficoltà la difesa del Monza sfruttando la sua velocità. Manca al momento della conclusione: un tiro finisce in curva, arriva in ritardo su uno degli innumerevoli cross di Zortea.


Sono entrati:

ZORTEA, voto 5
Ingresso di grande impatto sull’ala destra: mette in difficoltà Carlos Augusto, salta l’uomo con puntualità e mette in mezzo una valanga di cross. Poi combina la frittata: si fa uccellare da Marin che gli ruba palla e serve Frattesi per il gol del raddoppio.

GAETANO, voto 5.5
Appena entrato ha subito la palla buona, si libera e calcia rasoterra senza troppa convinzione. Altro ingresso “molle”, si mette nel ruolo che predilige (da trequartista) ma tocca pochissimi palloni.

CERAVOLO, sv.


L’allenatore:

BISOLI, voto 5
Il secondo tempo della Cremo è un gran bel rimpianto: i grigiorossi hanno gamba ed energie per fare la partita e mettere là l’avversario. Inspiegabile come nella prima frazione la squadra abbia rinunciato a giocare, lasciando palla e campo al Monza. Sbaglia ad arretrare Zortea: era l’uomo che più stava mandando in difficoltà la difesa avversaria, inoltre da un suo errore nasce il gol dello 0-2.

Nicola Guarneri
Nicola Guarneri

Direttore Responsabile

Potrebbe interessarti anche:

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Cremo-Legnago, Top&Flop dei grigiorossi

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole

Napoli-Cremonese 3-3, i top dell’amichevole