fbpx
Gli ex: Luperini (doppietta) e Picchi annientano il Piacenza
Gli ex: Luperini (doppietta) e Picchi annientano il Piacenza

Il centrocampista Luperini, ora alla Pistoiese, fu grigiorosso per un mese e mezzo nell’estate 2016. Lo stesso è capitato quest’anno con Picchi, ora al suo fianco in Toscana con la maglia degli arancioni

Chi si ricorda di Gregorio Luperini? Una delle tante meteore della recente storia della Cremonese. Classe ’94, il centrocampista “capellone” è arrivato in prestito dalla Juventus a luglio del 2016, si è allenato con la prima squadra di Tesser nel ritiro estivo di Ronzone, ha giocato un quarto d’ora in Coppa Italia a Bergamo contro l’Atalanta (finì 3-0 per i padroni di casa), poi – dopo la prima giornata di campionato a Viterbo dov’era in panchina – è stato girato a titolo temporaneo alla Pistoiese, la sua attuale squadra.

Nel pomeriggio il centrocampista pisano ha siglato una doppietta alla capolista Piacenza, risollevando la situazione dei toscani nel Girone A di Serie C. Per i biancorossi – fermi alla traversa di Di Molfetta e al rigore sbagliato da Romero – seconda sconfitta in campionato. Il primo gol di Luperini è arrivato dagli undici metri, il secondo con un preciso rasoterra in seguito a una sua incursione in area avversaria.

Nella Pistoiese inoltre è sceso in campo, al fianco di Luperini, Alberto Picchi, che curiosamente ha vissuto a Cremona la stessa identica situazione. Arrivato lo scorso luglio in prestito dall’Empoli, dopo la presentazione alla stampa il 21enne ha seguito la prima squadra della Cremo in ritiro in montagna; a fine mercato, il ritorno alla Pistoiese, dove già aveva militato nei sei mesi finali della scorsa stagione. A differenza di Luperini, Picchi era in panchina in Coppa Italia contro il Pisa allo Zini all’inizio di agosto.

Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche: