fbpx
Giacchetta: «Con Alvini forse fin troppo coerenti»
Giacchetta: «Con Alvini forse fin troppo coerenti»

Simone Giacchetta analizza la Cremonese prima e dopo il cambio di allenatore: «Può essere che siamo addirittura migliorati con Ballardini»

Prima della partita della Cremonese contro la Fiorentina di ieri sera, il direttore sportivo grigiorosso, Simone Giacchetta, si è intrattenuto ai microfoni di Mediaset, e tra gli argomenti affrontati (ovvero la Coppa Italia, di cui oramai ha poco senso parlare, soprattutto a posteriori) interessante vi è la tematica sul passaggio da Alvini a Ballardini: «Abbiamo creduto in questo progetto, nel nostro percorso. Siamo stati coerenti, forse fin troppo, con le scelte iniziali. É stata una stagione particolare, con la sosta di due mesi. Visto e considerando come sta andando, potrebbe essere che siamo migliorati. Alla ripresa abbiamo subìto una sconfitta immeritata con la Juventus e abbiamo poi perso con Monza e Verona, allora il cambio si è reso necessario. Abbiamo creduto nel progetto, poi dinanzi all’evidenza dei risultati abbiamo dovuto cambiare».

Nicolò Casali

Redattore

Potrebbe interessarti anche: