fbpx
Emmers, l’imprescindibile. E occhio alla Samp
Emmers, l’imprescindibile. E occhio alla Samp

Alla prima stagione tra i Pro, il giovane Emmers in prestito dall’Inter sta scalando in fretta le gerarchie del centrocampo grigiorosso. E Giampaolo lo vuole in A già a gennaio…

E adesso tutti vogliono Emmers. In realtà, la situazione non era tanto diversa in estate, quando fu però la Cremonese a spuntarla su tutte le concorrenti, aggiudicandosi a titolo temporaneo le prestazioni di uno dei più promettenti talenti del settore giovanile dell’Inter. Un colpo inaspettato, se vogliamo, ma che a distanza di tre mesi possiamo definire azzeccatissimo, essendo al momento inserito nella lista dei giovani che finora hanno fatto meglio in Serie B.

GERARCHIE SCALATE – Castagnetti, Greco, Arini e Croce. Uomini di grande esperienza per il centrocampo grigiorosso. Il 19enne Emmers sembrava solo un rincalzo, un giocatore che nella linea mediana a tre di Mandorlini avrebbe fatto comodo a partita in corso, per accumulare minuti sul palcoscenico dei Pro.  Invece, tolte le panchine con Pescara e Salernitana la trasferta di Benevento per un infortunio occorso nella pausa di ottobre, l’enfant prodige è sempre sceso in campo, collezionando prestazioni di alto livello.

DINAMICITÀ – E allora dalla Serie A lo cercano già per gennaio. L’esordio in B avvenuto nel 2-2 di Palermo per Emmers è stato benaugurante, tanto da scendere in campo anche nelle successive 4 partite di campionato. Suo l’assist perfetto per il gol di Paulinho allo Zini contro il Cosenza. Insieme a Croce è l’unico centrocampista della Cremonese in grado di cambiare passo e proporsi con dinamicità nella metà campo avversaria. Con Rastelli potrebbe “esplodere” del tutto, favorito da un gioco propositivo fatto di verticalizzazioni.

PALLINO DI GIAMPAOLO – A tentare lo sgarbo è la Sampdoria dell’ex mister grigiorosso Marco Giampaolo. Da tempo l’allenatore abruzzese ha posato gli occhi sul belga, che sarebbe perfetto nella linea mediana blucerchiata proprio per le qualità di Giampaolo stesso, che con i giovani ha un rapporto speciale. E dalla Liguria parlano di un Dennis Praet pronto a fare da mediatore tra il club di Ferrero e il connazionale ora in prestito dalla Cremonese.


Di Andrea Ferrari

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cosenza-Cremonese, i convocati di Pecchia

Cosenza-Cremonese, i convocati di Pecchia