fbpx
Da Strizzolo a Montalto: le 4 cessioni della Cremo
Da Strizzolo a Montalto: le 4 cessioni della Cremo

Sono state solamente quattro le cessioni della Cremonese in questa sessione di mercato: rivediamo insieme chi ha salutato il Torrazzo, partendo da Strizzolo e finendo con Montalto

Dopo tre intensissimi mesi, si è conclusa la finestra di calciomercato estiva. Se la Cremonese si è candidata ad essere la regina del mercato cadetto con operazioni di grande livello, allo stesso tempo ha dovuto operare anche in uscita. Sono stati quattro i giocatori che facevano parte della prima squadra nella scorsa stagione a lasciare la città del Torrazzo: dei prestiti in scadenza abbiamo parlato due mesi fa, adesso rivediamo le cessioni attuate dal ds Bonato.  Risulta interessante notare come tre cessioni su quattro siano avvenute in attacco, il reparto più deficitario della scorsa stagione, con il ds ex Sassuolo che ha “cancellato” tutto il lavoro di Leandro Rinaudo per quella zona del campo.


LUCA STRIZZOLO

Strizzolo esulta gol annullato cremo padova

La prima cessione della stagione per la Cremonese è stata quella di Luca Strizzolo al Pordenone di Tesser. L’attaccante friulano non ha nemmeno iniziato la stagione con Rastelli, in quanto stava trattando il suo passaggio ai ramarri prima della convocazione per il raduno grigiorosso. La punta classe ’92 ha lasciato la Cremo in prestito con diritto di riscatto dopo solamente sei mesi e due gol, entrambi contro il Lecce, permettendo così a Daniel Ciofani di prendersi la maglia numero nove.


IVAN RONDANINI

cremonese napoli rondanini

Se Strizzolo ha sicuramente deluso le aspettative in varie occasioni, Ivan Rondanini ha proprio faticato a trovare spazio nella Cremonese 2018/19. Arrivato a titolo definitivo dal Brescia a gennaio, l’ex Milan ha dovuto svolgere il compito di vice-Mogos, riuscendo a giocare solamente nella difficile trasferta di Cosenza adattato a difensore centrale. In seguito all’amichevole con il Napoli il ds Bonato gli ha comunicato la chiusura dell’affare con il Padova, che lo ha acquisito a titolo definitivo.


MIRKO CARRETTA

cremonese napoli carretta

Considerato tra i colpi più importanti dell’estate 2018 per la Cremonese, Mirko Carretta non è riuscito a confermare quanto di buono fatto alla Ternana durante la sua esperienza all’ombra del Torrazzo. L’esterno classe ’90, inizialmente titolare, ha perso il posto dopo il passaggio di Rastelli al 3-5-2, segnando soltanto un gol (nella trasferta di Cittadella) in trenta partite. L’arrivo di Palombi, unito alla presenza di Piccolo e Soddimo come seconde punte, gli ha tolto spazio, convincendolo a trasferirsi al Cosenza. L’esterno pugliese è approdato in rossoblù a titolo definitivo.


ADRIANO MONTALTO 

Montalto Cremo Verona

Si è conclusa dopo un anno solo l’avventura grigiorossa di Adriano Montalto. Il Tagliagole, approdato a Cremona dopo una stagione sontuosa a Terni, ha avuto la sfortuna di infortunarsi gravemente alla prima giornata. Una volta tornato in campo, però, Montalto ha messo a segno due reti in undici partite, faticando più di quanto ci si aspettasse. Per concludere l’operazione Ceravolo, la Cremonese lo ha ceduto in prestito secco al Venezia. Attenzione: il contratto dell’ex Trapani scade nel 2020, dunque una volta scaduto il prestito il giocatore rimarrà svincolato.

Lorenzo Coelli
Lorenzo Coelli

Collaboratore

Potrebbe interessarti anche:

Classifica marcatori, Mogos bomber da trasferta

Classifica marcatori, Mogos bomber da trasferta

Cremonese-Crotone, le modalità per i biglietti

Cremonese-Crotone, le modalità per i biglietti