fbpx
Ciofani, Baroni&Co.: domenica sarà la sagra degli ex
Ciofani, Baroni&Co.: domenica sarà la sagra degli ex

Quasi 500 partite col Frosinone per Ciofani, Valzania, Soddimo e Terranova, oggi grigiorossi. Esattamente come mister Marco Baroni

Fra chi ha fatto la storia recente del Frosinone e chi è stato in giallazzurro per qualche mese, domenica sera allo Stadio Zini andrà in scena una “sagra” degli ex: nella Cremonese, infatti, ci sono ben cinque elementi, fra rosa e allenatore, che hanno fatto parte in tempi recenti della formazione ciociara: parliamo naturalmente di Emanuele Terranova, Luca Valzania, Danilo Soddimo, Daniel Ciofani e il tecnico Marco Baroni, appena scelto per sostituire Massimo Rastelli. Così come ad esempio molti protagonisti della promozione in B dei grigiorossi del 2017 hanno scelto di riprovarci alla FeralpiSalò, molti del Frosinone che solo pochi mesi fa era in A sono stati attratti dall’ambizione della Cremonese di disputare un campionato da vertice nella stagione in corso.

PROTAGONISTI – I quattro giocatori citati sopra mettono insieme la bellezza di 492 partite con la maglia del Frosinone: il numero uno per presenze e gol naturalmente è Ciofani, bandiera, ex capitano e miglior marcatore della storia del club con 77 reti in 227 apparizioni; subito dopo Soddimo, che ha totalizzato 12 gol in 156 gare disputate. Al terzo posto Terranova, purtroppo fermo da fine luglio per infortunio, che in giallazzurro ha vissuto due esperienze (2010-11 e dal gennaio 2017 all’estate 2018) con 7 reti in 96 gare. Solo questi tre, naturalmente molto amati in ciociaria, raggruppano 7 promozioni: Ciofani e Soddimo conquistarono i due trionfi consecutivi per passare dalla Lega Pro alla Serie A dal 2013 al 2015, poi il nuovo approdo in massima serie datato 2018, quando in difesa c’era anche Terranova.

BARONI E VALZANIA – Più recenti e di minor durata le esperienze al Frosinone di mister Baroni e Valzania: l’allenatore ha sostituito Longo a dicembre dello scorso anno, guidando la squadra fino all’ultima giornata, non riuscendo ad evitare la retrocessione in B (22 partite totali, score di 4 successi, 5 pareggi e 13 k.o.). Il centrocampista è arrivato a sua disposizione a gennaio, in prestito secco dell’Atalanta, partecipando a 13 match e realizzando 2 reti (contro Empoli e Parma). A distanza di pochissimi mesi si sono ritrovati a Cremona, con la speranza di ottenere risultati differenti, maggiormente positivi.

MATCH SPECIALE – Per tutti, comunque sia, la gara di domenica sarà speciale: se Valzania, Soddimo e Ciofani saranno sicuramente fra i protagonisti attesi, dall’inizio o a gara in corso, purtroppo Terranova è ancora alle prese con un problema cervicale che lo attanaglia da luglio. Darà il suo apporto dalla tribuna, naturalmente per sostenere i colori grigiorossi, perché la parentesi del Frosinone è stata bella e fortunata, ma al contempo archiviata: si pensa solo alla Cremonese, che ha fortemente bisogno dei 3 punti per rilanciarsi in classifica.

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Cremo, buone notizie per Agazzi e Mogos

Cremo, buone notizie per Agazzi e Mogos