fbpx
Croce: «Da troppo aspettavamo i 3 punti fuori casa»
Croce: «Da troppo aspettavamo i 3 punti fuori casa»

Le parole del centrocampista abruzzese a Dazn dopo la doppietta al Livorno: «Difficile seguire Diamanti? Sì, ma di più segnare quei 2 gol!»

Primi gol in grigiorosso tutti in una volta sola: Daniele Croce è tornato, l’esperto centrocampista abruzzese non disputava una gara da titolare dal 26 dicembre scorso, quando la Cremo era di scena a Brescia. «Una vittoria fuori casa che aspettavamo da tanto, troppo tempo – ha commentato il classe ’82 ai microfoni di Dazn –. Rispetto al solito credo che ci sia stata più pressione sugli avversari, oltre che maggiore qualità nel possesso palla. Siamo stai bravi a tenere il pallino del gioco per molto tempo, e oltre ai gol abbiamo avuto importanti occasioni in contropiede».

GOLEADOR – Come sta Croce? È stato più difficile segnare quei gol oppure rincorrere per tutta la partita un Diamanti più pimpante che mai? Così ha risposto il centrocampista, scopertosi bomber nella magica notte di Livorno«È ancora una rottura seguire qua e là Diamanti (sorride, ndr), ma la corsa per me non è mai stato un problema in carriera, quindi credo sia stato più complicato per me fare la doppietta. D’altronde non ho mai segnato tanto».

Andrea Ferrari
Andrea Ferrari

Caporedattore, Content Manager e Social Media Manager

Potrebbe interessarti anche:

Pisa, D’Angelo: «Preparati al loro 3-5-2»

Pisa, D’Angelo: «Preparati al loro 3-5-2»

V. Entella, Boscaglia: «Vinto con merito»

V. Entella, Boscaglia: «Vinto con merito»